Ci Vediamo Fuori Luogo di Ginevra Roberta Cardinaletti

E’ stata una presentazione davvero riuscita e con grande partecipazione quella del libro “Ci Vediamo Fuori Luogo”, terza opera letteraria di Ginevra Roberta Cardinaletti.

L’evento ha avuto luogo lunedi 28 gennaio presso il Margot di Via Crescenzio, 39 a Roma ed è stata una festa dei sorrisi, delle emozioni e perchè no, della riflessione.

Presentazione di Ci Vediamo Fuori Luogo di Ginevra Roberta Cardinaletti. Foto di Aron Greco
Presentazione di Ci Vediamo Fuori Luogo di Ginevra Roberta Cardinaletti. Foto di Aron Greco

Riflessione in qualche modo “imposta” da “Ci Vediamo Fuori Luogo”, un libro che spinge il lettore a porsi con grande leggerezza e semplicità, dei quesiti fondamentali nel corso della vita di ognuno.

Si è quindi parlato di piccoli grandi cambiamenti, della necessità di essere se stessi, della volontà di cambiare il quotidiano che non soddisfa per riuscire a dare una svolta significativa alla propria esistenza. Come fa Martina, la protagonista del libro della talentuosa Ginevra Roberta Cardinaletti, che arriva dopo Undici Donne e Il Peggio è passato, best seller su amazon.

Oltre all’autrice alla presentazione sono intervenute la dott.ssa Simona Colaiuda (Executive and Corporate Coach) e la dott.ssa Valentina Antoci (Psicologa e Psicoterapeuta), che hanno commentato e letto alcune delle pagine più significative di “Ci Vediamo Fuori” per un’audience numerosa ed attenta.

“Questo è il mio terzo libro e per me è sempre una grande emozione presentare ciò che scrivo”, ha commentato al riguardo la Cardinaletti, “è un ulteriore modo per comunicare ed è sicuramente un valore aggiunto.

Ciò che mi ha colpito particolarmente questa volta è stata la partecipazione delle persone perché, al di là del numero di partecipanti che comunque è stata un’importante gratificazione, ho percepito il loro interesse e la loro emozione, sia negli sguardi attenti mentre parlavo del mio libro, sia dopo quando salutandomi mi hanno raccontato cosa avevano provato nell’ascoltarmi. E’ stata una serata molto coinvolgente per tutti e questo è ciò che, più di ogni altro aspetto, porterò con me”.

Potrebbe interessarti

Museo Filangieri. Foto da Ufficio Stampa

Maggio dei Monumenti: il Filangieri apre per la prima volta la storica biblioteca

Per la prima volta nella storia aperta al pubblico l'antica biblioteca del Museo Gaetano Filangieri

Alla corte del Re - Napoli

Alla Corte del Re, la IV edizione

Arriva alla quarta edizione l’evento storico pluriepoca “Alla Corte del Re” ambientato nella Napoli regale …

La Gazzetta dello Spettacolo - Articoli

Viaggiatori Senza Confini: Ischia incontra la Germania

Primo appuntamento con la Rassegna “Viaggiatori Senza Confini” che quest’anno arriva alla sua VIII edizione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.