Lucia Zotti

Lucia Zotti: la “mia mamma” di Imma Tataranni

Oggi incontriamo Lucia Zotti, attrice straordinaria, dalla carriera davvero stellare e che in questa chiacchierata, ci racconta del suo personaggio all’interno della fiction di Raiuno: “Imma Tataranni – sostituto procuratore 2“.

Lucia Zotti

Difatti Lucia, interpreta Brunella mamma di Imma, interpretata da Vanessa Scalera.

Lucia Zotti benvenuta su La Gazzetta dello Spettacolo. Che cosa puoi dirci del Suo personaggio, la mamma di Imma Tataranni?

La mamma di Imma è una donna di umile estrazione sociale, ma come accade con tante donne dello stesso tipo, mostra una forte personalità, è intelligente e sa come “giocare” con la sua presunta incipiente demenza senile. Ma è anche attenta e amorosa verso i suoi cari e La sua modalità, priva di attenzione al formale, non nasconde un pensiero gentile e, spesso ironico. Un bel carattere da interpretare per un’attrice, che deve comprenderne i sentimenti e i dolori nascosti nel profondo e saperli far emergere senza leziosità di maniera.

Vanessa Scalera e Lucia Zotti sul set di Imma Tataranni
Vanessa Scalera e Lucia Zotti sul set di Imma Tataranni

Da attrice di grande carriera, secondo Lei, perché il teatro è così terapeutico per il pubblico?

Il Teatro è terapeutico perché fa attraversare situazioni di vita diverse dal quotidiano ma in cui ognuno scopre analogie e reazioni molto simili alle proprie: Una sorta di terapia gratificante.

Ci vuoi parlare delle tue prossime novità lavorative?

Appena terminato l’ultimo film in cui sono impegnata e di cui girerò una scena a Malta nei prossimi giorni, dovrò finalmente tornare al palcoscenico teatrale. Debutterò a dicembre con lo spettacolo “Quanto basta” che mi vede in scena a Monopoli al teatro Radar e al tetro Kismet a Bari. In scena con Paolo Sassanelli, un attore che stimo moltissimo, per la regia di Alessandro Piva.

Autore: Sara Morandi

Insegnante per vocazione, giornalista per passione. Amo il teatro perché incarna le emozioni viventi delle nostre anime. Ho sempre scritto di spettacolo e questo mi ha reso felice e mi rende tuttora. Divoro libri e il mio sogno sarebbe quello di scrivere un romanzo.

Potrebbe interessarti

Roberto Chevalier

Roberto Chevalier: un mestiere da uno nessuno e centomila

Abilissimo nel suo mestiere, sin da bambino, ritroviamo Roberto Chevalier, attore e noto doppiatore di Tom Cruise e Tom Hanks.

Francesco Fiumarella del Premio Vincenzo Crocitti

Francesco Fiumarella racconta il Premio Crocitti

Incontriamo Francesco Fiumarella, autore e direttore del "Premio Vincenzo Crocitti International", che ci parla di meritocrazia.

Francesca Rettondini

Francesca Rettondini: tornerei a Verona

Una donna forte, risoluta, sorridente, Francesca Rettondini, che abbiamo avuto modo di incontrare per raccontarci di se.

Lascia un commento