Picentia Short Film Festival - Logo

Picentia Short Film Festival 2020: i finalisti

Con ben 25 cortometraggi proiettati durante le 3 serate finali del Picentia Short Film Festival 2020, arriva anche questa nuova edizione che si terrà dal 11 al 13 settembre 2020.

Il bando della rassegna, aperto dal 7 gennaio al 12 luglio, ha visto la partecipazione al concorso di oltre 259 lavori, provenienti da ben 41 paesi diversi, distribuiti tra Europa, Asia, Americhe e Oceania.

Picentia Short Film Festival - Logo

I cortometraggi finalisti

I cortometraggi selezionati per la sezione Horror&Thriller sono: “Acquario” di Lorenzo Puntoni (ITA, 2018, 15′), “Please” di Mauro Zingarelli (ITA, 2020, 9′), “The Barber” di Sergiy Pudich (UKR, 2020, 8′). Per la sezione “Past&Future”: “A Cup of Coffee with Marilyn” di Alessandra Gonnella (ITA, 2019, 18′), “Rondini” di Riccardo Petrillo (ITA, 2019, 12′), “Qui Vive” di Anais Debus (BEL, 2019, 20′).

I lavori finalisti della sezione Docs&Discovery, sono “Pandemic Chronicles” di Vittorio Zunino Celotto (ITA, 2020, 17′), “Partenopea” di Stratos Cotugno (ITA, 2019, 8′), “La Preghiera” di Kazuya Ashizawa (JAP, 2020, 26′).

Ad aver avuto accesso in finale, per la sezione Drama&Social: “Gameology” di Alessandra Cardone (ITA, 2019, 8′), “Il Mondiale in Piazza” di Vito Palmieri (ITA, 2018, 15′), “La Ricreazione” di Nour Gharbi (ITA, 2019, 15′), “Lella” di Michele Capuano (ITA, 2019, 15′), “L’Oro di Famiglia” (ITA, 2020, 15′).

Per la sezione Comedy&Comic sono stati selezionati: “Heart Rate” di Stephan Bookas (ENG, 2020, 8’), “La Ricetta della Mamma” di Dario Piana (ITA, 2018, 15′), “Ritorno a Casa” di Antonio De Gregorio e Mattia Marano (ITA/ALB/MNE, 2020, 15′), “Salse Connection” di Francesco Barozzi (ITA, 2019, 15′), “Uonted” di Daniele Bonarini (ITA, 2018, 13′).

Per la sezione Green&Nature, novità assoluta dell’edizione: “La lunga rotta” di Roberto Lo Monaco (ITA, 2020, 22′), “Single Point of Failure” di Janet De Nardis (ITA, 2020, 15′), “White as the snow and its cloak” di Margherita Marzari (ITA, 2020, 6′).

Infine la selezione Music&Videos vede finalisti: “All I Want” di Etienne Bochon, Charles Ghaloustians (FRA, 2020, 5′), “Pe ‘mme – Ebbanesis” di Pasquale Luigi Carillo (ITA, 2019, 4′), “Red Omen” di Ed Roman (CAN/USA, 2018, 4’).

Sarà assegnato ai cortometraggi in concorso un premio a serata, conferito dalla Giuria Tecnica, composta da esperti del settore cinematografico, oltre varie menzioni assegnate rispettivamente dalla Giuria Stampa e dai partner del Premio Talentum. La Giuria Tecnica, che comporrà anche il parterre degli ospiti, sarà annunciata a breve sui canali social e sul sito del Festival.

Le dichiarazioni

La direzione del Festival è estremamente soddisfatta sia del numero dei lavori iscritti a questa quarta edizione sia della loro elevata qualità, nonostante il periodo di lockdown dovuto al Covid-19 che ha rallentato notevolmente la produzione e la distribuzione cinematografica indipendente.

Come ogni anno il momento più difficile del Picentia Short Film Festival sta nel saper selezionare le opere iscritte, e in un momento di contrazione delle tempistiche lo spazio dato ad autori ed artisti è sempre più limitato ed esclusivo – ha affermato la direzione artistica composta da Antonio Palo, Luca Capacchione ed Erica De Lisio – La quarantena ci ha permesso però di dedicare ad ogni singolo cortometraggio abbastanza tempo e attenzioni in modo da poter fare valutazioni più mirate e allo stesso tempo condivisibili“.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

La locandina di Tenet Nunc Parthenope

Alessandro Cecchi Paone nel cast di Tenet Nunc Parthenope

E' in post-produzione Tenet Nunc Parthenope – Napoli esoterica, documentario che vede nel cast Alessandro Cecchi Paone.

Nina Pons

Nina Pons: la capacità di rimanere fedeli ad un sogno

"La seconda via", ad opera di Alessandro Garilli, è il film che vede tra i protagonisti l'attrice Nina Pons, che si racconta.

Titanic 3D al cinema

Titanic 3D, uscita e dove vederlo

Senza dubbio, la notizia sensazionale è il ritorno nelle sale cinematografiche di Titanic 3D di James Cameron con Di Caprio.

Lascia un commento