Ciak d’oro giovani per Alice nella città

Assegnato a Roma il Ciak d’Oro Giovani/Alice nella Città che nasce dalla collaborazione tra Alice nella Città , Sezione indipendente e autonoma del Festival Internazionale del Film di Roma diretta da Gianluca Giannelli e Fabia Bettini e la Rivista di cinema “Ciak”.

Questa categoria di premio è dedicata al miglior film italiano rivolto al mondo dei ragazzi e quest’anno è l’opera prima di Pif “La mafia uccide solo d’estate” ad esserselo aggiudicato. A scegliere il vincitore sono stati i lettori del cine-magazine che hanno votato sulla pagina Facebook di Ciak, insieme con gli studenti delle scuole che collaborano durante l’anno con Alice.

In gara per il Ciak d’Oro Giovani c’erano 12 titoli condivisi con la direzione di Alice nella Città: si tratta di pellicole uscite in sala tra il 1 maggio 2013 e il 30 aprile 2014 che Alice nella Città ha selezionato riservando una particolare attenzione alle opere prime e a quei film con tematiche legate al mondo giovanile  tavolta poco noti al grande pubblico.

Questi i titoli che erano in lizza per il Ciak d’Oro Giovani 2014:

Zoran il mio nipote scemo di Matteo Oleotto, La prima neve di Andrea Segre, La mafia uccide solo d’estate di PIF, Summer games di Rolando Colla, Pulce non c’è di Giuseppe Bonito, The special need di Carlo Zoratti, Nessuna mi pettina bene come il vento di Peter del Monte, Il sud è niente di Fabio Mollo, Il mondo fino in fondo di Alessandro Lunardelli, Anni Felici di Daniele Luchetti, Smetto quando voglio di Sydney Sibilia, Noi 4 di Francesco Bruni.

Questa iniziativa è solo una delle tante che contribuisce a proseguire nelle scuole dialogando con gli studenti in modo continuo attraverso varie forme di coinvolgimento e d’intervento nel corso dell’intero anno scolastico, l’attività di Alice nella Città segmento cinema dell’appena annunciata  “Biennale Ragazzi” piattaforma aperta che collega e promuove le diverse iniziative culturali per ragazzi a Roma e su tutto il territorio nazionale.

Autore: Giuseppe Borsella

http://plus.google.com/+LagazzettadellospettacoloIt/

Potrebbe interessarti

Steven Spielberg sul set di The Fabelmans

Steven Spielberg: trionfo ai Golden Globe

Parliamo del regista Steven Spielberg, che in questo inizio anno trionfa ai Golden Globe con il film The Fabelmans.

Il cast di Tre di Troppo. Foto di Loris Zambelli per Photomovie

Tre di Troppo sbanca il box office

Tre di Troppo arriva al cinema e sbanca il box office nel weekend dell’Epifania, tra gli italiani più visti. Ecco i numeri del successo.

Gianni Franco

Gianni Franco: sogno un ruolo da Babbo Natale

Gianni Franco ci parla dei suoi trascorsi attoriali e di ciò che gli porterà il futuro a livello lavorativo fino al film con Carlo Verdone.