Il ritorno di Indiana Jones

Il tempo passa ma a quanto pare per Harrison Ford no, infatti per il divo statunitense il tempo sembra essersi fermato tanto che all’età di 77 anni è pronto ad indossare il mitico cappello e la frusta di Indiana Jones, film cult che ha avuto più evoluzioni tutte che vedevano coinvolto l’amato professore di archeologia dai modi sereni e rassicuranti ma che al momento opportuno era capace di sfidare anche le leggi dell’impossibile.

Harrison Ford nei panni di Indiana Jones. Foto dal Web
Harrison Ford nei panni di Indiana Jones. Foto dal Web

Sono passati 40 anni dal debutto sul grande schermo di Indiana Jones ed il suo “I predatori dell’arca perduta”, a cui hanno fatto seguito altri film rimasti nel cuore di tutti, grazie alle peripezie del protagonista che farà il suo ritorno nel 2021 dopo tante date rimandate e dichiarazioni varie di Steven Spielberg.

Le riprese dovrebbero iniziare la prossima estate e vedranno un quasi splendido ottantenne Ford alle prese con nuove avventure; così dopo aver cercato e scovato reperti di valore inestimabile come l’Arca dell’Alleanza ne I predatori dell’arca perduta; la pietra sacra Sivalingam in Indiana Jones e il tempio maledetto; il Sacro Graal in Indiana Jones e l’ultima crociata e la città di El Dorado in Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo… cosa riserverà il quinto capitolo? Bisognerà iniziare a fare il conto alla rovescia ed aspettare il 2021 per tuffarsi nelle nuove straordinarie avventure di Henry Walton Jones Junior. 

Potrebbe interessarti

La Panda di Indiana Jones e James Bond

Panda: un’icona per 007 e Indiana Jones

Piccola e coriacea, indistruttibile, stendardo della resistenza delle vecchie utilitarie all’incedere spietato della tecnologia e …

Lascia un commento