Dalla vita in poi

Dalla vita in poi, il film

Dalla vita in poi

Regia: Gianfrancesco Lazotti

Cast: Cristiana Capotondi, Filippo Nigro, Nicoletta Romanoff, Carlo Buccirosso, Gianni Cinelli, Pino Insegno, Carlo Giuseppe Gabardini, Arcangelo Iannace

Genere: Commedia

Nel film Dalla vita in poi, Rosalba e Danilo, una innamorata, l’altro in carcere per omicidio. La prima chiede aiuto all’amica Katia per tenersi in contatto con l’amato, che bloccata su una sedia a rotelle, attraverso i suoi racconti crea un filo conduttore tra lei e Danilo al punto che i due si innamorano e decidono di sposarsi anche consapevoli che le sbarre li terranno lontani per anni.

Il film tratto da una storia vera, mette in scena la più grande interpretazione della regia televisiva di Lazotti, portata sul grande schermo. I personaggi poi rendono l’idea grazie all’espressività dei suoi attori. Katia (Cristiana Capotondi) rende idea di quello che può essere la sofferenza e la voglia di evadere, Danilo (Filippo Nigro), mette la rabbia in quello che può essere il desiderio di evasione e Rosalba (Nicoletta Romanoff) lascia invece intuire quanto le sue virtù siano portanti nel suo personaggio.

Tutto sommato il film Dalla vita in poi sembra essere ok.

Voto: 6 e mezzo

Citazione: “se ti trovi in un tunnel e non hai via d’uscita, arredalo!”

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Il primo ciak del cortometraggio The Lottery

The Lottery: primo ciak a Roma

Primo ciak nella città di Roma per il film The Lottery, diretto da Giuseppe De Lauri e basato sul racconto di Shirley Jackson.

Karate man

Karate Man: il film sulla vita di Del Falco

Arriva in prima visione su Amazon Prime Video il film Karate Man, diretto da Claudio Fragasso, sulla vita di Claudio Del Falco.

Una scena di Dirty Dancing

Dirty Dancing, nel 2024 un altro sequel?

Il film Dirty Dancing è una pietra miliare del cinema, e si parla di un sequel di cui parliamo con il coreografo Robert Fletcher.

Lascia un commento