Conferenza Stampa VIPeBAU in Regione Campania
Conferenza Stampa VIPeBAU in Regione Campania. Foto di Giancarlo Cantone.

VIPeBAU, conferenza in Regione Campania

Presso il Consiglio della Regione Campania a Napoli s,i è svolta la Conferenza Stampa Vip&Bau: MiauGuro che non spari, sull’eco dell’evento svoltosi presso il Pan (Palazzo delle Arti) fortemente voluto dall’Associazione MusaeLa Gazzetta dello Spettacolo la quale da anni si sta facendo promotrice in particolar modo di due campagne di sensibilizzazione che portano, per l’appunto, il nome “VIPeBAU”: una estiva contro l’abbandono degli animali, l’altra invernale legata al non uso dei fuochi e botti pericolosi del Capodanno. 

Conferenza Stampa VIPeBAU in Regione Campania
Conferenza Stampa VIPeBAU in Regione Campania. Foto di Giancarlo Cantone.

Alla Conferenza Stampa Vip&Bau:MiauGuro che non spari mediata dal Direttore de La Gazzetta dello Spettacolo Francesco Russo, hanno partecipato la Presidente del Consiglio Regionale della Campania Rosetta D’Amelio, la Consigliera Regionale Bruna Fiola, la Vice-Direttrice de La Gazzetta dello Spettacolo Silvana De Dominicis e la Presidente dell’Associazione Culturale Musae Carolina Giancotti

Il tema principale è stato quello di sottolineare l’importanza di un festeggiamento civile e rispettoso che non leda gli animali principali vittime indifese ed inconsapevoli le cui stime, approssimative, parlano di oltre 5000 uccisioni in una sola notte, una cifra ingiustificabile e che potrebbe essere evitata se si evitasse il comportamento poco considerevole di molte persone. Non dimentichiamo che oltre al danno enorme causato agli animali, sia quelli domestici che soprattutto quelli randagi, liberi e selvatici, anche l’atmosfera e l’aria subiscono un inquinamento a dir poco allarmante: potassio, bario, magnesio, stronzio, rame, piombo, cromo sono solo alcuni dei valori nocivi causati dall’esplosione di fuochi.

Le polveri sottili liberate durante i festeggiamenti del Capodanno superano quelle dell’attività di un anno di numerosi inceneritori.

In realtà non ci vorrebbero delle campange di sensibilizzazioni o delle leggi da far rispettare, perchè a prevalere dovrebbe essere il buon senso in ognuno di noi. Purtroppo la situazione è ben diversa, si ha più paura di avere una multa che di salvaguardare la propria vita o quella dei nostri cari, animali compresi.

Spesso giustifichiamo azioni con la semplice frase “Si è sempre fatto” come se fare sempre un’azione diventa in automatico “cosa buona e giusta”.

Non è così! Bisogna evolversi, bisogna rispettare chi è più sfortunato ed indigente, chi vive in strada ed è soggetto a pericoli. 

Gli animali avendo un udito di gran lunga superiore al nostro vivono il tutto in maniera amplificata, una botta che per noi può risultare fastidiosa per loro diventa devastante con conseguenze letali: infarti, ustioni, panico, terrore, sbandamento e perdita di orientamento che causano investimenti, smarrimenti e molto altro ancora… per non parlare poi degli uccelli che sono vittime principali di festeggiamenti incivili e barbari. 

Con l’iniziativa Vip & Bau MiauGuro che non spari si invita ad un festeggiamento in maniera civile e responsabile, nel rispetto soprattutto dei tantissimi animali randagi che vivono la notte del Capodanno come una vera e propria nottata di terrore, in balia di una guerra di cui loro sono vittime inconsapevoli ed indifese.


Autore: Silvana De Dominicis

Vice direttore di La Gazzetta dello Spettacolo, amante degli animali, la natura e la cucina veg. Umiltà e sensibilità sono nel contempo i miei pregi e difetti.

Potrebbe interessarti

Francesca Ghezzani

Fatti e storie da raccontare, torna Francesca Ghezzani

Giunta alla sua quarta edizione, è ripartita la trasmissione "Fatti e storie da raccontare". Ne parliamo con Francesca Ghezzani.

Psicofarmaci e solitudine. Foto dal Web

Psicofarmaci: perché è importante ridurre lo stigma

La salute mentale sta a poco a poco diventando un argomento di cui si parla più apertamente: un focus sulle terapie da seguire.

Casino di Sanremo. Foto di Sailko da Wikipedia - Opera propria

Casino italiani più famosi: i luoghi

La tradizione italiana con i casino è lunga oltre 300 anni. Ecco i luoghi più famosi e storici d'Italia dove nasce questa attrazione.

Lascia un commento