Alessandro Bachiorri

Alessandro Bachiorri, una foto per i Vip

Incontriamo il fotografo Alessandro Bachiorri

La fotografia si è evoluta tantissimo e negli ultimi anni una delle figure più richieste nel mondo dello spettacolo è quella del “fotografo”. Abbiamo intervistato in esclusiva Alessandro Bachiorri, giovane fotografo romano che in questi ultimi anni ha lavorato per tante produzioni televisive e fotografato moltissimi personaggi dello spettacolo.

Alessandro Bachiorri

In questi anni ha fotografato: Serena Rossi, Raoul Bova, Claudia Gerini, Nancy Brilli, Janet De Nardis, Francesco Gabbani, Renzo Arbore, Michele Bravi, Beppe Convertini, Silvia Salemi, J-Ax, Actual, Elisabetta Gregoraci, Alex Del Piero, Samanta Togni, Nek e moltissimi altri.

Alessandro Bachiorri, quando hai scoperto la tua passione e il tuo amore per la fotografia?

La scopro ogni giorno! La fotografia si evolve continuamente, bisogna saper cogliere il lato positivo di ogni sua sfumatura, fare esperienza dalle situazioni passate per stare sempre al passo.  La fotografia mi da modo di entrare a contatto con tantissime persone, artisti e talenti nei loro rispettivi campi, di conoscere tutti i retroscena degli stessi.

La fotografia è un’arte?

Si la fotografia è un’arte. Pensate che le regole e le tecniche ed estetiche sono le stesse della pittura. Per essere un buon fotografo lo studio dell’arte e la formazione di un senso autocritico è essenziale.  L’Italia è il massimo a livello artistico, abbiamo tesori da scoprire e da studiare… si capisce che mi piace viaggiare?!

Ci sono dei maestri della fotografia ai quali ti ispiri?

Tra i tanti maestri mi ispiro molto a Steve Mc Curry, che ho avuto il piacere di conoscere in un workshop. Amo i suoi colori e le sue tecniche di composizione, ogni suo scatto colpisce l’anima.

Negli ultimi anni sei entrato a far parte dell’etichetta discografica “Noise Symphony Music” ci puoi raccontare la tua esperienza

Sono sempre stato appassionato di musica, in primis come musicista (tastierista). Lo scorso anno sono entrato a far parte di questa etichetta discografica romana; nello specifico mi occupo della gestione dell’immagine degli artisti tramite foto, video e pagine social…. La trovo una bella sfida.

Recentemente sei stato il fotografo ufficiale per i “Tim Mtv Music Awards 2017” e per “Celebration” il programma Rai, raccontaci qualcosa del dietro le quinte

Sicuramente per gli Mtv Music Awards, la scelta di utilizzare Youtubers ed Influencer  per interviste e dirette nel backstage è stata azzeccatissima ed ha potenziato gli ascolti (già alti).A livello fotografico ci vuole molta attenzione, non è come può sembrare molte volte dall’esterno. Si lavora in squadra, ci sono molti dettagli da fotografare che vengono richiesti dalla produzione, nonché backstage, aree sponsor; tutta la parte fotografica  deve evocare “positività”. Un’esperienza molto entusiasmante!

“Celebration” il programma di Rai Uno, condotto da Neri Marcorè e Serena Rossi,  è un programma, in diretta, molto strutturato e con tempi rigidi. Si lavora sui secondi, anche in questo caso è importante suddividere la tipologia degli scatti per soddisfare la produzione, ufficio stampa e singoli artisti. Durante le quattro puntate giravo nel backstage anche con la polaroid, ci siamo divertiti molto!”

Quali sono i tuoi progetti futuri?

Al momento sto studiando il Social Media Management, gestisco diverse pagine di artisti e penso che sia un valore aggiunto al ruolo del fotografo. Ormai la fotografia viaggia sui social ed è importantissimo conoscerli a fondo. Nel 2018 sarò fotografo in due nuovi programmi tv in uscita, ma ancora non posso svelare nulla.

Autore: Maria Rita Marigliani

Giornalista Pubblicista, Ufficio Stampa e Social Media Manager. La comunicazione rappresenta, da sempre, un’opportunità di evoluzione e crescita necessaria per me e per la conoscenza degli altri.

Potrebbe interessarti

Francesca Ghezzani

Fatti e storie da raccontare, torna Francesca Ghezzani

Giunta alla sua quarta edizione, è ripartita la trasmissione "Fatti e storie da raccontare". Ne parliamo con Francesca Ghezzani.

Psicofarmaci e solitudine. Foto dal Web

Psicofarmaci: perché è importante ridurre lo stigma

La salute mentale sta a poco a poco diventando un argomento di cui si parla più apertamente: un focus sulle terapie da seguire.

Casino di Sanremo. Foto di Sailko da Wikipedia - Opera propria

Casino italiani più famosi: i luoghi

La tradizione italiana con i casino è lunga oltre 300 anni. Ecco i luoghi più famosi e storici d'Italia dove nasce questa attrazione.

Lascia un commento