Una scena di Un uovo per due
Una scena di Un uovo per due. Foto da Ufficio Stampa.

Un uovo per due al Pezzani

Arriva al Nuovo Teatro Pezzani di Parma, Un uovo per due. In scena dal 21 al 25 novembre, la nuova imperdibile produzione della Compagnia dei borghi, scritta e diretta da Ester Cantoni e interpretata dalla stessa Cantoni e da Patrizia Grossi, luci e musiche di Bruno Ilariuzzi, scene e costumi di Clara Surro.

Una scena di Un uovo per due
Una scena di Un uovo per due. Foto da Ufficio Stampa.

Un uovo per due

La nuova commedia apre la rassegna Equili_brismi in rosa, dedicata al teatro al femminile, e fa parte di un progetto sul ‘700 che comprende anche “Una serva per amica” in cartellone ai primi di gennaio.

Siamo nel 1775. Colombina, serva della Marchesa Melicantieri, dalle quattro alle sette del mattino circa, prima che albeggi, ospita nella cucina padronale Nerina, serva della Contessa di Fondocarlone, per fare colazione insieme. Tra chiacchiere, pettegolezzi, aggiornamenti, e una bella cioccolata , si preparano ad affrontare la giornata lavorativa.

Una mattina però Colombina, disorientata e impaurita, sostiene di essere stata per 3 anni nel futuro, dal 2017 al 2020, e di essere finalmente tornata a casa e nella sua epoca. Nerina, razionale e con una indole già proiettata verso il cambiamento che di lì a poco avrebbe mutato la storia con la Rivoluzione Francese, dopo aver convinto Colombina che il tutto era frutto di un brutto sogno dovuto alla cena a base di funghi della sera precedente, per curiosità le chiede di raccontare questo strano sogno. Colombina inizia così a descrivere questa funambolica avventura, con ironia e semplicità, descrivendo questo “mondo che sarà” in modo grottesco, tragicomico, ma soprattutto molto reale.

Ma sarà stato veramente solo un sogno? Con un finale a sorpresa, questa commedia, tutta la femminile, esplora con divertimento, disincanto e graffiante critica la nostra epoca, e ci farà scoprire con ilarità , leggerezza e tanta saggezza popolare, la vita quotidiana di Colombina e Nerina, che vissero in una epoca lontana, e dei loro sogni, speranze, amicizia e solidarietà.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

FaziOpenTheater 2022-23

FaziOpenTheater: la rassegna 2022-23

FaziOpenTheater, Rassegna Nazionale Teatro – Danza – Arti Performative presenta gli spettacoli del cartellone 2022/23.

NEST stagione teatrale 2022-23

NEST: stagione teatrale 2022-23

Tutto pronto per la stagione teatrale 2022-23 del teatro NEST di Napoli, che si presenta con un cartellone ricco di novità.

Michele Di Mauro

Michele Di Mauro: mi sento un operaio dello spettacolo

Ama definirsi un semplice "operario" dello spettacolo: incontriamo a tu per tu l'attore, doppiatore e regista, Michele Di Mauro

Lascia un commento