Zeng è il nuovo album dei Clowns From Other Space

clown

Al di fuori degli obblighi di un qualsiasi genere ben definito, i Clowns From Other Space si dedicano alla ricerca istintiva di una musica che viene disegnata con sfumature e tratti netti, lasciando all’ascoltatore il ruolo di protagonista nell’interpretazione.

Zeng, album d’esordio della band teramana uscito il 7 Novembre, è anticipato dal primo singolo/videoclip, Eze’s Story, realizzato da Gianluca Locicero e Graziano Di Crescenzo. Il video ha ampiamente superato le diecimila visualizzazioni fra il canale Facebook e You Tube
“Zeng” è un lavoro dalla lunga gestazione, figlio di alcune interminabili riflessioni ma anche di molte scelte istintive e immediate. Per questo e per altri milioni di motivi il limite del “genere” viene superato da un suono e da uno stile definito, uno stile che lascia spazio alla commistione: dalle sfumature garage di Eze’s Story, alle atmosfere oniriche di Wall Of Tzu passando per le stanze oscure create in How To Become A Fool.

Zeng è stato registrato presso lo studio di registrazione la Baia Dei Porci.
La ricerca del suono è stata prioritaria, e sono state fatte scelte coraggiose e inusuali a sostegno di un sound personale e riconoscibile al primo ascolto.

Le singole canzoni sono state registrate nel rispetto dello spirito delle stesse, dalle riprese in diretta di In The Presence Of The Lady Truth e Verve, ad un lavoro di “accumulo” su brani come Scenes e Wall Of Tzu, dalla semplicità di Walled World e Postmodernism And Corns, all’aggiunta di un violino acustico (violentato poi da un Orange AD30) e diun coro esteso a cinque elementi in How To Become A Fool.

La disposizione della tracklist vuole tenere in costante tensione l’ascoltatore.
L’apertura è affidata a Shifted che è il brano più recente della band, mentre in chiusura troviamo Scenes, prima creazione dei cinque, quasi a voler mostrare il percorso a ritroso.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Marghet - La cover di Testa Cuore

Marghet, Testa Cuore è il primo Ep

“Testa Cuore” è il primo Ep della cantautrice Marghet, composto da 6 brani e racchiude le vicende amorose della cantautrice

RPWL. La cover di Crime Scene

RPWL: Victim of Desire in stile “crime”

Gli RPWL hanno lanciato da qualche giorno il loro nuovo singolo, il riuscitissimo Victim of Desire, correlato da un video in stile crime

Domenico Costanzo. Foto da Facebook

Domenico Costanzo e i riconoscimenti internazionali

Incontriamo Domenico Costanzo, regista e sceneggiatore che ci parla dei suoi film a sfondo sociale e dei premi ricevuti.