Dream World Cup 2018

La Dream World Cup 2018 è il Campionato Mondiale di Calcio a 5 per pazienti psichiatrici che si svolgerà dal 13 al 16 maggio 2018 al Palatiziano di Roma con la partecipazione di dieci nazionali: Italia, Spagna, Argentina, Cile, Francia, Giappone, Perù, Senegal, Ucraina e Ungheria.

Un grande evento sportivo e sociale in cui oltre 140 pazienti psichiatrici provenienti da dieci Paesi del mondo si  affronteranno in un torneo di  quattro giorni con l’obiettivo di combattere lo stigma e favorire l’utilizzo del calcio come pratica di riabilitazione.

Il padrino di questa nuova edizione è l’attore e doppiatore Pino Insegno. Questa edizione della Dream World Cup viene disputata in Italia in occasione del quarantesimo anniversario della Legge Basaglia e l’ambizioso obiettivo che si pone è quello di promuovere il valore positivo del gioco del calcio come motore del reinserimento sociale. I valori dell’inclusione e della partecipazione, propri dello sport,  aiutano infatti ad abbattere il muro della paura, o addirittura della vergogna, comunemente diffusa verso la patologia mentale.

Dream World Cup 2018. Foto da Ufficio Stampa.
Dream World Cup 2018. Foto da Ufficio Stampa.

Dream World Cup non significa soltanto reinserimento sociale e valore terapeutico, è un’emozionante avventura che permetterà di realizzare il sogno di indossare la divisa della Nazionale Italiana a persone con problemi di salute mentale.

Il torneo avrà la durata di quattro giorni e vedrà la partecipazione di dieci squadre Nazionali suddivise in due gironi da cinque, con le migliori otto che avranno accesso alla fase ad eliminazione diretta partendo dai  quarti di finale per arrivare alla finale del 16 maggio che assegnerà il titolo mondiale.

Il progetto, che nel 2016 ha dato vita alla prima Nazionale Italiani di Calcio a 5 composta da pazienti psichiatrici, ha consentito a undici ragazzi di indossare la maglia azzurra ufficiale e disputare il primo Campionato del Mondo in Giappone, ottenendo il terzo posto.

Il film Crazy for Football di Volfango De Biasi, prodotto da Skydancers e Rai Cinema,  distribuito da Istituto Luce, racconta l’emozionante esperienza dei mondiali in Asia.  Vincitore del David di Donatello 2017 e dei UEFA Foundation for Children Awards 2017.

Il libro Crazy for Football di Francesco Trento e Volfango De Biasi, edito da Longanesi, racconta gli aneddoti e i retroscena dell’avventura giapponese.

Potrebbe interessarti

Paola Saulino. Foto da Ufficio Stampa

Paola Saulino e il “fallo della settimana”

Provocare fa parte del suo DNA. Irriverente e piccante, Paola Saulino ha saputo conquistare gli …

Contropiede a Santa Maria a Vico

Contropiede, il calcio per il sociale

Contropiede è un progetto che parte dall’amministrazione comunale di Santa Maria a Vico, capitanata dal …

Il cast di B come sabato

B come Sabato arriva su Rai 2

B come Sabato è il nuovo programma di Rai 2 e Radio 2 che andrà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.