TheSuper4. Foto da Facebook RicPic
TheSuper4. Foto da Facebook RicPic

TheSuper4: arriva il nuovo singolo

Dopo aver goduto del successo ad X-Factor Romania, ecco che i TheSuper4 sono pronti a lanciare il loro nuovo singolo: Amami, Amami. Un pezzo scritto da Francesco Boccia, insieme a Ciro Tommy Esposito.

TheSuper4. Foto da Facebook RicPic
TheSuper4. Foto da Facebook RicPic

Benvenuti su La Gazzetta dello Spettacolo ai TheSuper4. Che ci potete raccontare su “Amami, Amami”?

E’ un pezzo scritto tantissimi anni fa, perché ricordo che era il 2004 o il 2005. Abbiamo scritto questo brano, che è rimasto nel cassetto fino ad adesso, perché come tutti i miei brani si aspetta sempre il momento giusto, ossia l’alchimia giusta che può esserci tra un brano e il suo interprete. Uscirà l’ 8 marzo del 2021, con labellissima formazione a cui tengo, ossia i TheSuper4. Lo faremo uscire in quella data perché è la Festa della Donna, ovvero il giorno migliore dell’anno per far uscire questo pezzo, proprio per ringraziare tutto il pubblico che ci sostiene, che ci inonda di messaggi d’amore e d’affetto. Lo vogliamo far uscire il giorno della donna per fare un omaggio alle donne. Un omaggio a questa figura straordinaria che è la donna, dalla quale tutti nasciamo, dalla quale nasce la vita, che tante volte purtroppo non è rispettata, ma abusata, torturata, uccisa. Quindi volevamo fare un omaggio a tutte le donne e non c’è pezzo migliore proprio perché si chiama Amami, Amami. Lo diciamo due volte nel titolo, ma bisognerebbe dirlo all’infinito.

Una canzone in cui Boccia, Aurelio Fierro, Gregorio Rega e Sabba, i componenti dei TheSuper4 tengono tanto. Francesco ha infatti spiegato approfonditamente qual è il suo messaggio:

Questo pezzo parla d’amore, perché è solo di quello che riesco a scrivere profondamente. E’ una sorta di preghiera d’amore nei confronti di qualsiasi essere umano. Amami, amami è proprio questo: cantare d’amore, una ricerca d’amore e soprattutto un messaggio per dire ancora una volta che l’amore è la prima cosa. Bisognerebbe metterlo sempre al primo posto perché è solo con l’amore che ci si può salvare.

Gli arrangiamenti di Amami, Amami sono stati affidati ai direttori artistici Edo Faiella e Alessandro Crescenzo. E’ stato registrato dai Giardino Dei Semplici, storico gruppo degli anni ‘70 che ancora oggi fa musica. Il missaggio è stato invece realizzato alla Splash da Massimo Aluzzi e i suoi collaboratori.

Non vediamo l’ora di far sentire questa nostra prima canzone a tutto il mondo. La dedichiamo con tutto il cuore a tutti i fan che ci seguono oramai da tanto tempo e dappertutto. È il nostro modo per ringraziarli per l’affetto che ci hanno dimostrato in questi mesi. Io sono contento, entusiasta ed orgoglioso di poterla cantare insieme ai miei fratelli musicali, i TheSuper4, perché davvero ci siamo ritrovati tutti sulla stessa lunghezza d’onda, sullo stesso sentimento. L’abbiamo cantata con tutta la passione che abbiamo in corpo. Sono davvero contento di quello che siamo riusciti a fare. Ho scritto questa canzone, ma il merito di questo prodotto è di tutti quanti, di questa squadra meravigliosa che lotta per portare avanti questo sogno e che crede nella musica, ma soprattutto crede nell’amore.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Nino D'Angelo - Il poeta che non sa parlare

Nino D’Angelo: ecco le date del tour 2023

Il Poeta che non sa parlare – Tour 2023 di Nino D’Angelo riparte con una serie di date. Ecco il calendario dei concerti dell'artista.

Claudio Baglioni live

Claudio Baglioni raddoppia a Caserta

Claudio Baglioni sarà alla Reggia di Caserta per un doppio esilarante concerto che racconterà i 50 anni della sua straordinaria carriera.

Atmosferico 2022 live Subsonica

Atmosferico 2022: il tour commemorativo dei Subsonica

La prima volta che ho assistito ad un live del Subsonica era il 2002, e con questo si celebrano i i live dei 20 anni da Amorematico.

Lascia un commento