Standing ovation per Edoardo Bennato che apre il “Leuciana Festival”

bennato

Edoardo Bennato ha aperto la XVI edizione del “Leuciana Festival“, diretto da Enzo Avitabile, esibendosi nel cortile dei Serici. Il concerto, che aveva registrato già il sold out,  si è concluso con una standing ovation e parte del pubblico accorso sotto il palco. 

Bennato, che è uno dei cantautori più autorevoli del panorama musicale italiano, autore di testi dissacranti, da mezzo secolo incarna l’anima rock del capoluogo partenopeo. Sul palco con lui Giuseppe Scarpato e Gennaro Porcelli alle chitarre, Patrix Duenas al basso, Raffaele Lopez alle tastiere e Roberto Petrone alla batteria. In scaletta, oltre a brani entrati nell’immaginario collettivo come “l’Isola che non c’è”,  “ Il paese dei balocchi” e “Il gatto e la volpe”, anche anticipazioni tratte da “Pronti a salpare”, il nuovo album in uscita il prossimo autunno per Universal.

Ad aprire il concerto, dalle ore 20 alle 21, le nuove promesse della musica, come prevede il format della kermesse, nella fattispecie, la voce di Rosa Chiodo accompagnata dal pianista Francesco Oliviero ha accompagnato il pubblico in attesa del concerto. La coppia Chiodo-Oliviero si è detta orgogliosa di questa possibilità, ringraziando Andrea Ragosa ed Enzo Avitabile per la possibilità.

Questa sera il Belvedere di San Leucio accoglierà sul maestoso palco del LEUCIANA FESTIVAL 2015 lunedì 31 agosto alle ore 21 uno dei più grandi interpreti mondiali del violino, Uto Ughi, accompagnato al pianoforte dal maestro Marco Grisanti.

Il famoso musicista milanese, al secolo Bruto Diodato Emilio Ughi, è il secondo ospite “big” della rassegna organizzata dal Comune di Caserta e finanziata dalla Regione Campania, attraverso il piano d’Azione e Coesione. Il maestro porterà in scena un repertorio tra Wieniawski, Saint-Saëns e Ravel, con l’inconfondibile suono del Guarneri del Gesù del 1744 e dello Stradivari del 1701, ribattezzato “Kreutzer”, perché appartenuto all’omonimo violinista a cui Beethoven aveva dedicato la famosa sonata. Uto Ughi incanterà il pubblico

Autore: Anthony Moy

Potrebbe interessarti

Nino D'Angelo - Il poeta che non sa parlare

Nino D’Angelo: ecco le date del tour 2023

Il Poeta che non sa parlare – Tour 2023 di Nino D’Angelo riparte con una serie di date. Ecco il calendario dei concerti dell'artista.

Claudio Baglioni live

Claudio Baglioni raddoppia a Caserta

Claudio Baglioni sarà alla Reggia di Caserta per un doppio esilarante concerto che racconterà i 50 anni della sua straordinaria carriera.

Atmosferico 2022 live Subsonica

Atmosferico 2022: il tour commemorativo dei Subsonica

La prima volta che ho assistito ad un live del Subsonica era il 2002, e con questo si celebrano i i live dei 20 anni da Amorematico.

Lascia un commento