La Chiabotto a Ti Sposo: si alla semplicità, no agli eccessi

Diciamocelo subito: è bella. Anzi, bellissima. Ma non è solo una questione di capelli biondi e occhi azzurri su di un fisico statuario che l’ha fatta detenere il record di Miss Italia più alta di sempre. E’ quel sorriso che ti frega. Quel sorriso smagliante che le illumina il viso, che dispensa a tutti con straordinaria semplicità, e che riesce a farti sentire a tuo agio nonostante ti guardi – inevitabilmente – dall’alto verso il basso.
Incontriamo la 28nne Cristina Chiabotto ad Ercolano, in occasione dell’inaugurazione di “Ti Sposo”, il salone campano dedicato al mondo del wedding, di cui è madrina accompagnata dall’attore napoletano Fabio Fulco, suo compagno da 8 anni. L’attesa per poterle rivolgere qualche domanda è lunga. Dopo il taglio del nastro della manifestazione, tra flash e fuochi pirotecnici, c’è la passeggiata di rito tra gli stand e ogni espositore, come è giusto che sia, vuole una foto ricordo. Così come la folla di visitatori curiosi. E lei – anzi loro – teneramente mano nella mano, non si negano. Cordiali con tutti, tra una battuta, un sorriso ed una stretta di mano.
Arriva finalmente il nostro turno…

Cristina, dall’elezione di Miss Italia nel 2004 ad oggi, 10 anni intensi di carriera divisi tra pubblicità, moda e tanta TV.  A mancare nel tuo curriculum è solo il cinema o, magari, come hanno fatto molte tue colleghe reginette di bellezza, una fiction per il piccolo schermo. Come mai non hai fatto ancora questa esperienza? Non dirmi che “non ti senti all’altezza” perchè dall’alto dei tuoi 1,84m, non è credibile….

Carina questa! (ride). No, diciamo che finora non sono arrivate proposte interessanti.

Ciò che invece finora non hanno fatto le tue colleghe Miss è scrivere un romanzo. Magari proprio “Di notte contavo le stelle” (uscito il 19 settembre, edito da Rizzoli) potrebbe divenire la trama per un film per la tv…..

Non ho la presunzione di pensare che il mio romanzo possa fare da sceneggiatura per un film. Come hai detto tu, nessuna Miss l’aveva fatto finora. Ho solo voluto festeggiare in questo modo speciale i miei 10 anni di carriera. Volevo qualcosa per raccontare la mia favola che mi emozionasse e potesse regalare emozioni…

La Chiabotto al suo esordio letterario
Il primo romanzo di Cristina Chiabotto “Di notte contavo le stelle” edito da Rizzoli

Usi spesso la parola “favola” quando parli della tua vita e della tua carriera. Ogni favola che si rispetti, però, oltre ad un principe azzurro (che tu hai indubbiamente trovato!) cela sempre qualche orco o strega malefica. Li hai già incontrati sulla tua strada?

Si, qualcuno si, ma li ho subito messi da parte. Il mio segreto è conoscere prima le persone e scegliere quelle con le quali si vuole avere a che fare, selezionare insomma.

Siamo a Ti Sposo, tu ora ti occupi di look con il programma su La5 So Glam So You, che consigli diamo alle sposine del 2015 per abito, trucco e acconciatura?

Il mio consiglio è preferire sempre la semplicità. Scegliere un make up naturale ed evitare gli eccessi.

Ecco, a proposito di eccessi. Ci sono regole fashion da seguire per le spose ma anche per gli invitati. L’abito blu elettrico indossato da Belen Rodriguez al matrimonio della Canalis. Lo promuoviamo o lo bocciamo?

Io mi sarei coperta in Chiesa. Poi sono gusti…

Cristina, non ci giriamo intorno. Sei qui in abito bianco (Atelier Medea, main sponsor della kermesse) e con te c’è Fabio che non nasconde di voler convolare a nozze. Quello che tutti vogliono sapere è se state per sposarvi. Ma visto che hai dichiarato che a modello vorresti prendere il matrimonio lontano dai riflettori della coppia Pitt-Jolie, probabilmente se ci fossero fiori d’arancio in vista non ce lo diresti…

Esatto (ride). Però dai, mai dire mai….

L'attore Fulco e l'ex Miss Italia Chiabotto
La coppia Fabio Fulco e Cristina Chiabotto, insieme dal 2006

Tu e Fabio siete uniti su tutto ma divisi in fatto di fede calcistica. Tu juventina da sempre e addirittura madrina della squadra. Lui tifoso del Napoli. Come vivete questo scontro in famiglia?

Ehhhh (sorride). Evitiamo di chiamarci durante le partite. Poi ci sentiamo dopo.

Eccola qui la Chiabotto. Spontanea e solare come poche. Lo stesso compagno da 8 anni che è praticamente una rarità nel mondo dello spettacolo. Mai sopra le righe e sempre lontana da scandali e polemiche. Una insomma che di “pulita dentro e bella fuori”, più che un tormentone pubblicitario ha fatto un vero e proprio stile di vita.

Autore: Roberta Cibelli

Redattore

Potrebbe interessarti

Pauline Ducruet sceglie le scarpe Daniele Giovani Design per la sfilata ad Amber Lounge

Alla Montecarlo Fashion Week si celebra il rinomato evento Amber Lounge Charity Fashion Show e in passerella Daniele Giovani Design

Pochette uomo

Tutto quello che c’è da sapere sulla pochette uomo

Simbolo di eleganza e charme, la pochette uomo conferisce uno stile formale e raffinato adatto in ogni occasione. Come usarla?

Anelli da uomo

Anelli da uomo: dimmi come li indossi e ti dirò chi sei

Gli anelli da uomo con precisi significati, che vengono indossati spesso dagli uomini più sexy e affascinanti dello spettacolo.