Moda e Musica si abbracciano sotto il segno di Gucci

Milano capitale italiana della moda, ed ancora una volta qui, il fashion si fonde con la musica alla sfilata di Gucci, sotto gli occhi del pubblico attento.

Era già successo durante l’ultimo Festival di Sanremo che la promessa Achille Lauro sfoggiasse una mise Gucci, ma questo sodalizio tra moda e musica continua a crescere da quando nel 2015, Alessandro Michele, diventa il direttore creativo della Maison più amata e invidiata del mondo.

Musica e Gucci. Foto dal Web copyright Creative Commons CC0
Musica e Gucci. Foto dal Web copyright Creative Commons CC0

Cambiamenti forti, perchè fino a quel momento la donna Gucci era sensuale e spesso sfacciata, con Alessandro Michele assistiamo ad una trasformazione della stessa in una “bohemienne-intellettuale”, in un’artista… o forse proprio in una cantante, perché no?

Ed è così che il direttore creativo della maison, amante della musica, capelli lunghi come un frontman di una band anni ’70, un anello per ogni dito, continua a piacere molto al mondo della musica, creando sodalizi musicali strepitosi.

Già nel 2015 la maison prende per mano la musica con Florence Welch, che diventa testimonial Gucci che ha visto susseguirsi in passerella in questi anni Francesco Bianconi (frontman dei Baustelle) e Lucio Corsi.

A raccontarlo è Paola Palma, una delle inviate speciali tra le passerelle e gli eventi della Milano Fashion Week 2020.

Insomma… che Achille Lauro sia un seguito di questa tradizione?

Intanto vi lasciamo al nostro racconto pubblicato qualche tempo fa sul Gucci Garden di Firenze.

Potrebbe interessarti

Achilla Lauro. Foto di Leandro Manuel Emede

Achille Lauro presenta “Lauro”

Tutto pronto per l’uscita di Lauro di oggi, venerdi 16 Aprile 2021. E’ il sesto …

Boss Doms

Boss Doms: arriva Pretty Face

Boss Doms è un magnetico e visionario produttore della scena musicale italiana, che sta per …

Alla Milano Fashion Week Donna anche i capi di Antonio Martino

Milano Fashion Week Donna 2021

Dal 23 febbraio 2021 e fino al 1 Marzo, i riflettori sono tutti puntati sulla Milano …

Lascia un commento