Soleil Sorge racconta il suo anno passato

Parliamo di Soleil Sorge che in una intervista a Giornalettismo firmata da Gabriele Parpiglia, racconta del suo 2020 passato. L’abbiamo vista spesso come opinionista in TV, ed è così che questa giovane influencer da quasi 800.000 follower si prepara a chiudere l’anno con la conduzione di un evento speciale che si terrà la notte di Capodanno.

Soleil Sorge. Foto da Facebook
Soleil Sorge. Foto da Facebook

Queste le sue dichiarazioni in merito:

Soleil Sorge, che cosa farà la notte di Capodanno?

Sono felice di essere stata scelta per condurre l’evento in streaming “Ciao, 2020 io esco”. Molti non lo sanno ma per me è il ritorno al mio vero lavoro. Ho iniziato nel 2014 per tre anni in un programma sportivo per il canale Roma Channel. Oggi di occasioni ce ne sono poche. O fai un reality (già dato “Isola dei famosi”, ndr) o partecipi a talk leggeri. Il mio sogno è condurre. Parlo correttamente Italiano, Inglese e Spagnolo e sto studiando il Russo. Questa volta me la godo.

Quali premi verranno assegnati?

Non posso rivelare tutto. Vi dico i tre più curiosi: il premio “Wow che caldo per il più manzo dell’anno”, poi “Premio Arianna David” ovvero la litigata più forte dell’anno televisivo e il premio “Caffeuccio” dedicato a chi si è “dedicato” frecciatine a distanza in modo feroce (sorride, ndr).

Quanti ospiti ci saranno?

In collegamento avremo un mix di personaggi. Ex concorrenti dei reality, influencer tra le più cattive del web, ci sarà un momento musicale e una sorpresa che non posso svelare sempre con al centro i personaggi protagonisti di questa annata.

Lei sarà sola in studio?

Sì. Ma la cosa non mi spaventa ovviamente saremmo tutti tamponati seguendo le esigenze dettate dall’emergenza Covid19.

Quale premio avrebbe voluto vincere?

Miglior conduttrice dell’anno senza aver mai condotto (scherzo, ndr). Ambisco fortemente al premio “Valeria Marini” ovvero il premio “Ma chi sei?”.

In collegamento ci sarà qualche suo ex famoso?

A me non risulta, ma se dovessero esserci, gli ricorderò quei capodanni in cui lui giocava alla Play invece di far l’amore con me (sorride, ndr). Però so che ci saranno ex colleghi o colleghe dell’Isola dei famosi.

Chi invece le piacerebbe premiare ma non c’è?

Ho provato a contattare Leo, Leonardo Di Caprio; ma quella sera ahimè è occupato. Sono pazza di lui. E mi sarebbe piaciuto aver Tommaso Zorzi anche in studio. Ci saremmo divertiti ma non è detto che in qualche modo ci sia… non posso aggiungere altro.

Chiuderà l’anno da single o da fidanzata?

Quest’anno da single e non ho voglia di storie, sono onesta, non voglio più relazioni sto benissimo e va bene così.

Se dovesse dare un premio ad Andrea Iannone?

Sinceramente miglior paparazzo del 2020 (i due erano stati sorpresi insieme la scorsa estate, ndr). Oppure “Vorrei ma non posso” anzi ora suggerisco agli autori di inserire questo premio.

Tra le influencer chi non premierebbe?

Ovviamente Nilufar Addati che ha copiato la mia bio su Instagram e non solo; poco originale la ragazza. Poi Nathalia Paragoni, fidanzata di Andrea Zelletta, perché è un gaffe vivente.

Lascia un commento