Moda e Cinema protagoniste di L’amore è…

Il Charity Gala “L’amore è“, nella sua IX edizione, inizia con un momento forte dove l’ideatrice Maridì Vicedomini, insieme con il Professor Adolfo Gallipoli d’Errico (Presidente Lilt Napoli), parla della sua esperienza che ha poi portato a voler sostenere il progetto “Ludoteca” attivato dalla Lilt Napoli all’interno dell’Istituto Tumori Pascale.

Un momento toccante e di grande riflessione sociale, che ha toccato il cuore di tutti i presenti nella suggestiva cornice di Villa Mazzarella, situata a Posillipo con vista mozzafiato sul golfo partenopeo, e che ha aperto lo spazio alla serata di Fashion e Cinema.

Gli ospiti della nona edizione di L'amore è 2020. Foto di Roberto Jandoli
Gli ospiti della nona edizione di L’amore è 2020. Foto di Roberto Jandoli

L’evento è partito con la passerella di una capsule di “Tellenae”, la Collezione Primavera/Estate 2020 della Maison di Sabrina Persichino, ispirata ad un’antica città romana, il cui sito non ancora identificato, già presentata con grande successo dalla stilista nell’edizione invernale di AltaRomaModa 2020. A seguire, il defilè delle pellicce di Antonelli e degli originali outfit realizzati interamente a mano dall’artigiana del costume dello spettacolo, Pina Muti

Ospiti a L’amore è, per il Cinema Erica De Lisio e Giovanna De Luca, allieve della Scuola Cinema dell’Accademia di Belle Arti di Napoli rispettivamente regista e sceneggiatrice del film breve “Nina e il cielo” tratto da un’idea di Ester Gatta, realizzato con il sostegno di Eduardo Angeloni in partnership con l’Accademia di Belle Arti.

Premiati sempre per la sezione “Cinema”, Roberto Gasparro regista del film “Lui è mio padre” ispirato all’Umanesimo Ecologico di Papa Francesco, le cui riprese sono state appena ultimate nella città di Agropoli nel cui cast compaiano tra gli altri, Barbara Bacci, Tony Sperandeo, Massimiliano Rossi e Gianni Parisi, Giacomo Rizzo, Giovanna Rei, Ester Gatta, questi ultimi presenti alla serata.

Applausi a scena aperta per il riconoscimento speciale attribuito al Maestro Giacomo Rizzo, “Principe della risata”. Ospite della kermesse, per l’audiovisivo, anche il produttore regista Giuseppe Alessio Nuzzo reduce dal successo ottenuto nella città di Sanremo, dove durante il Festival, con un evento collaterale, ha presentato con la Polizia di Stato, le prime immagini de “La Stanza1 Rhe room, film breve VR 360 3D in occasione della Giornata Nazionale contro il Bullismo ed il Cyberbullismo.

Ed ancora , da menzionare, per la sezione “Arte”, l’intervento di Omar Hassan, l’artista che utilizza “il guantone come pennello, realizzando su tela “botte di colore” che inaugurerà al PAN il prossimo 22 febbraio una mostra personale dal titolo “Sotto sopra” in allestimento fino al 28 marzo, curata da Maria Savarese, promossa dall’Assessorato della Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.

A seguire, le proiezioni del trailer di “Nina e il Cielo”, ispirato alla canzone dei Foja, testo e musica di Dario Sansone (pubblicato da Hull Heads) e del back stage del set dell’opera “Lui è mio Padre”.

Molto significativi anche gli interventi in materia di scienza, cultura, economia degli altri ospiti presenti.

Sabrina Persichino, ospite a L'amore è. Foto da AltaRomaModa inviata da Ufficio Stampa
Sabrina Persichino, ospite a L’amore è. Foto da AltaRomaModa inviata da Ufficio Stampa

La serata è scivolata piacevolmente per gli ospiti, tra momenti di moda e di spettacolo, oltre che uno spazio tutto dedicato al food e al mondo dell’enogastronomia.

Potrebbe interessarti

Avvocato Valentina Ruggiero. Foto da Ufficio Stampa

LockDown: come è cambiato l’amore in quarantena

Questo lungo periodo di lockdown vissuto dall’Italia negli ultimi due mesi, ha cambiato il modo …

Cuori solitari con lo smartphone

Cuori solitari: le conquiste ai tempi dello smartphone

L’amore non ha età, non ha tempo e non ha barriere, e anche in periodi …

Teenager sempre più depressi per il LockDown

Teenager sempre più depressi per il LockDown

La chiusura forzata di questo periodo, questo LockDown di cui tanto si parla durante l’emergenza …

Lascia un commento