Suspiria, non chiamatelo remake

Suspiria di Luca Guadagnino evoca sicuramente il titolo dell’horror storico datato 1977 e diretto da Dario Argento, ed è un film che sarà in concorso al Festival del Cinema di Venezia.

Il film, che pare sia davvero terrificante, sarà presente nei cinema italiani dal prossimo autunno ( in America l’uscita è prevista per il 2 Novembre) e si avvale di un cast con nomi noti a partire da Dakota Johnsosn (la protagonista disinibita della pellicola “50 sfumature…”), Tilda Swinton, Chloe Grace Moretz, Mia Goth e Jessica Harper.

La maggior parte delle scene sono state riprese all’interno di un hotel di Varese, che si è prestato per ricreare un’accademia di danza dall’aria ed atmosfera inquietanti tipiche dei film horror.

Il tema principale della pellicola è dato dalla presenza di una setta di streghe sulla quale si eleva lo spirito maligno della Mater Suspiriorum.

Suspiria - Luca Guadagnino

Film, ovviamente, non consigliato alle persone sensibili e facilmente impressionabili essendo le scene forti e macabre come si può evincere dal trailer che preannunzia alta tensione e molta suspance.

La scuola di danza è la Marcos Tanz Company ed è gestita da Madame Blanc ( Tilda Swinton) la protagonista è Susi Bannion (Dakota Johnsosn) mentre Patricia Hingle, la “meno fortunata” ha il volto di Cloe Grace Moretz.

Luca Guadagnino con la sua Suspiria, che si svolge in una Berlino anni ’70, ha voluto onorare la “vecchia” pellicola con il rifacimento che sarà in programma a Venezia il giorno 1 Settembre.

Potrebbe interessarti

Le proiezioni a Cinecittà World

Cinecittà World, due anteprime per la Giornata mondiale della Terra

Oggi vi parliamo della stagione delle grandi anteprime che si apre a Cinecittà World. Sono …

Viola, Bolkan, Campanella, Robin's, Cavallotti per Cattive Inclinazioni

Le “Cattive Inclinazioni” di Pierfrancesco Campanella in DVD

L’affettuosa “presa in giro” del regista di “Strepitosamente… flop” verso il thriller italiano (e verso …

Armand Mastroianni in foto con Quentin Tarantino. Foto da Facebook

Un docu-film per omaggiare Armand Mastroianni

La sceneggiatrice Antonia Tosini omaggia il talento del regista italo-americano Armand Mastroianni, di origine campane, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.