Radio Incontro Donna

Radio Incontro Donna fatta da supereroi

Oggi vi raccontiamo di Radio Incontro Donna

Nella letteratura narrativa e fumettistica, il supereroe dagli esordi è un uomo. Negli ultimi anni siamo passati da un super eroe fortemente sessista al grande successo di questi giorni di Wonder Woman e di serie TV di donne come Buffy l’ammazza vampiri, Supergirl, Jessica Jones o Catwoman.

Radio Incontro Donna

Ciò dimostra quanto le donne sono parte fondamentale della nostra società, svolgono molti lavori pari a quelli degli uomini: sono dirigenti di grandi aziende, piloti di aerei, soldati dell’esercito, concorrono alle elezioni come presidente (Merkel, Clinton..), le donne sono i nuovi Supereroi della società moderna.

C’è una radio creata da una donna, Michelle Marie Castiello, che il 17 Ottobre del 2016 da vita a Radio Incontro Donna. Un progetto unico nel suo genere che si identifica in sole voci femminili con l’obiettivo di approfondire e trattare tematiche che accomunano sia uomini che donne.

Non solo musica, ma vero e proprio “infotainment”: attraverso un palinsesto variegato e ricco, Radio Incontro Donna riesce ad informare, ampliando le conoscenze dell’ascoltatore, mantenendo sempre alto il livello di intrattenimento con un’attenzione particolare alla musica, selezionata da esperti del settore e curata in ogni singolo dettaglio, capace così di offrire una proposta completa e innovativa. I programmi spaziano e affrontano diversi temi: con Daria Salvadori del Prato in “Didi and the City” andremo in giro per il mondo attraverso un viaggio fatto di sensi e descrizioni con ottimi consigli per il tempo libero.

L’attualità e il sociale trovano spazio in “Attualmente diverso” con la splendida voce di Loma che nella puntata del lunedì mattina apre uno sportello importante legato al mondo della scuola. “Affrontatelo con noi” è invece il contenitore dedicato alla legge e al diritto con l’avvocato Stefania De Bellis e Azzurra Perna. In una radio femminile non poteva mancare uno spazio dedicato alla moda e con Michela Bonafoni e il suo “Modus, Modi” è possibile fare un viaggio tra stili e tendenze che hanno segnato la storia della moda e del costume. In una società frenetica come la nostra, tra il lavoro e la gestione della casa e dei figli, non si trova mai il tempo per mettersi in forma? Consigli di nutrizione e benessere vi aspettano a “Virgy in forma” con Virginia Imbriani che, ogni lunedì apre uno sportello informativo sulla medicina, mentre il mercoledì si avvarrà dei preziosi consigli della Naturopata Stefania Santoro.

Dell’arte e della sensualità se ne occupano, il martedì e il giovedì, personaggi noti a partire da Janet De Nardis (Direttore del Roma Web Fest), con “Incidentalis arte” che nell’epoca social del 2.0 ci parla di arte digitale e futurista e di tutte le nuove forme di espressione artistica. L’arte e la cultura delineate in senso classico le ritroviamo in “Fattore Beta per Donne Alfa”,  il contenitore condotto da Roberta Beta. Nelle ore più tarde della sera c’è anche spazio per tematiche sessuali e, a portarci nel mondo dell’eros, con buongusto e ironia, sono l’attrice Jane Alexander e Susanna Vianello con il programma “Io Susy, tu Jane”.

Infine, le donne della radio hanno deciso di dare spazio anche alla voce degli uomini e da poco sono state introdotte le rubriche di Moreno Amantini “Tutta un’altra storia” che ci proietta nel patinato mondo dello spettacolo e “Dobbiamo parlare” con Berardino Iacovone e Roberto Musella per affrontare un viaggio nel mondo femminile dal punto di vista maschile!

“Non una radio femminista” precisa la Castiello “ma femminile, per donne consapevoli, informate e attive nella società, alle quali parlare di musica, arte, politica, sesso, economia, moda e sport cercando di mettere al centro le loro esigenze”. “L’obiettivo”, ha aggiunto la Castiello “è stato costruire un palinsesto al servizio delle donne, capace di offrire spunti di riflessione, suggerimenti e uno sguardo sul mondo che sia utile e divertente al tempo stesso. Per questo ho scelto donne, che sono professioniste nei loro settori”

.Tutte riunite sotto lo slogan: Creato dalle donne, pensato per … TE!

Autore: Maria Rita Marigliani

Giornalista Pubblicista, Ufficio Stampa e Social Media Manager. La comunicazione rappresenta, da sempre, un’opportunità di evoluzione e crescita necessaria per me e per la conoscenza degli altri.

Potrebbe interessarti

Francesca Ghezzani

Fatti e storie da raccontare, torna Francesca Ghezzani

Giunta alla sua quarta edizione, è ripartita la trasmissione "Fatti e storie da raccontare". Ne parliamo con Francesca Ghezzani.

Psicofarmaci e solitudine. Foto dal Web

Psicofarmaci: perché è importante ridurre lo stigma

La salute mentale sta a poco a poco diventando un argomento di cui si parla più apertamente: un focus sulle terapie da seguire.

Casino di Sanremo. Foto di Sailko da Wikipedia - Opera propria

Casino italiani più famosi: i luoghi

La tradizione italiana con i casino è lunga oltre 300 anni. Ecco i luoghi più famosi e storici d'Italia dove nasce questa attrazione.

Lascia un commento