Edoardo Bennato al San Carlo per UNICEF

Pronto a salpare con Unicef per i bambini del mondo

Edoardo Bennato al San Carlo per UNICEF

Il concerto di Edoardo Bennato al San Carlo

Solidarietà per l’Unicef! Edoardo Bennato, il 22 Aprile, ha calcato la scena del prestigioso Teatro San Carlo per un evento nobile che ha fuso l’arte e la solidarietà: “Pronto a salpare con Unicef per i bambini del mondo”, una bella iniziativa presentata da Veronica Maya elegantissima ed emozionata la quale con garbo ha spiegato l’evolversi della serata nata da un’idea della sovraintendente del San Carlo, Rosanna Purchia e del Presidente dell’ Unicef di Napoli, Mimmo Pesce a cui Bennato ha subito dato il suo assenso per diventare ambasciatore ufficiale dell’Unicef.

Il concerto è stato voluto in concomitanza con l’anniversario dei 70 anni dell’Unicef, fondata nel 1946, ed il cui ricavato sarà destinato a favore della campagna umanitaria dei piccoli migranti.

Edoardo Bennato durante le sue esibizioni è stato accompagnato dall’Orchestra Stabile rileggendo alcuni brani per l’occasione ed intonandone altri con entusiasmo visibile, come “Non è bello ciò che è bello” scritto per Luciano Pavarotti, il quale esplicitamente chiese all’artista partenopeo un motivo allegro e canzonatorio.

Il messaggio che il rocker ha voluto inviare è stato chiaro è preciso ovvero l’essere tutti “Pronti a salpare” ( titolo del suo nuovo album, premiato da Amnesty International) nel cambiare il nostro punto di vista, il nostro atteggiamento nei confronti dei più bisognosi.

All’iniziativa hanno assistito anche nomi noti del mondo dello spettacolo: Peppino di Capri, Luca Abete, Patrizio Rispo, Roberto Perrone (batterista della band di Edoardo) e molti altri tra cui Eugenio Bennato fratello di Edoardo. Sul palco anche il Sindaco Luigi De Magistris il quale ha voluto sottolineare il cuore grande dei napoletani che sono sempre presenti alle iniziative benefiche.

Manifestazioni lodevoli che, sensibilizzate dall’arte e  dalla musica, acquistano un valore in più. Tanti brani famosi resi ancor più suggestivi dall’orchestra dal vivo e dall’emozione palpabile di Bennato che ha intonato alcuni fra i suoi più grandi successi seguiti dal coro della platea che si divertiva a cantare “Sono o non sono capitano uncino”… “Seconda stella a destra, questo è il cammino…”.

Sul palco con il mitico Bennato, in “voce e chitarra” Giuseppe Scarpato storica presenza della band.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Francesca Ghezzani

Fatti e storie da raccontare, torna Francesca Ghezzani

Giunta alla sua quarta edizione, è ripartita la trasmissione "Fatti e storie da raccontare". Ne parliamo con Francesca Ghezzani.

Psicofarmaci e solitudine. Foto dal Web

Psicofarmaci: perché è importante ridurre lo stigma

La salute mentale sta a poco a poco diventando un argomento di cui si parla più apertamente: un focus sulle terapie da seguire.

Casino di Sanremo. Foto di Sailko da Wikipedia - Opera propria

Casino italiani più famosi: i luoghi

La tradizione italiana con i casino è lunga oltre 300 anni. Ecco i luoghi più famosi e storici d'Italia dove nasce questa attrazione.

Lascia un commento