Valerio Finocchi

Valerio Finocchi e il segreto della bellezza

Valerio Finocchi

Da qualche tempo sempre più personaggi in vista del mondo dello spettacolo, da Simona Ventura a Belen Rodriguez a Francesca Cipriani non si nascondono più ed ammettono con schiettezza di essere ricorsi alla chirurgia estetica per migliorare il proprio aspetto. Insomma, la moda del ritocco tra vip e non non accenna a diminuire, anzi. Ne sa qualcosa il lanciatissimo e giovane chirurgo dottor Valerio Finocchi. Laureato in Medicina e Chirurgia con il massimo dei voti e Lode e specializzato in Chirurgia plastica, Estetica e Ricostruttiva, il bravissimo Finocchi ha collaborato con i più prestigiosi medici chirurgici estetici del mondo e in pochi anni è diventato meritatamente richiestissimo, un punto di riferimento in questo campo, soprattutto per quanto riguarda la rinoscultura. Ed ora, grazie anche all’amicizia con “il principe delle notti romane” Antonello Lauretti, con il quale si fa vedere sempre più spesso in giro, il dottor Valerio Finocchi non potrà che raggiungere alti livelli di notorietà. Per contattarlo potete visitare il suo sito o la pagina Facebook 

Valerio, sempre più personaggi del mondo dello spettacolo ammettono di aver fatto il cosiddetto “ritocchino”…

E’ giusto perchè la chirurgia estetica è utile per tutti. Il suo scopo principale è dare sicurezza interiore. Attenzione però a non estremizzare, a mantenere i tratti del viso armonici, a rispettare la fisionomia. Se un paziente mi chiede di andare oltre io mi fermo perchè sarebbe al di fuori della mia filosofia. Io cerco di ottenere risultati naturali. Se, ad esempio, un paziente si sottopone ad una rinoplastica la cosa più bella è che dopo nessuno si accorga che il suo naso è rifatto. Anni fa, invece, i nasi rifatti, tendevano a contrastare con il viso del paziente oppure erano tutti uguali tra di loro. Per me invece è una vittoria correggere un naso, rendendolo personale e armonico.

Spesso ad estremizzare sono proprio i vip. Come mai?

Sì, le dive di una certa età talvolta esagerano perchè magari da giovani sono state bellissime, hanno dato valore solo al proprio aspetto esteriore senza puntare su altro. Così quando con il passare del tempo perdono questa loro bellezza diventano insicure e cominciano a rincorrere la giovinezza, a cercare di riavere l’immagine che avevano prima. E’ così che al chirurgo chiedono sempre di più. Molti colleghi accettano, con i risultati che poi vediamo. Il problema è che se accondisci alle loro esagerate richieste a mio parere le metti ancora di più in difficoltà, le fai prendere in giro e criticare.

In questo modo anche la chirurgia estetica viene messa in cattiva luce…

Esatto, passa il messaggio che gli interventi estetici possano rovinare una paziente quando invece è l’opposto. Su cento donne “rifatte”, novanta sono rifatte benissimo.Insomma, ribadisco, non dipende dal medico ma dalla richiesta che ci viene fatta. Sta a noi medici dire di no.

Quali sono gli interventi di chirurgia estetica più richiesti?

In questo periodo estivo c’è ovviamente il boom delle liposuzioni per apparire al meglio in bikini anche se io sono specializzato soprattutto in rinoplastica. Comunque tutto dipende dall’andamento del mercato e tra marzo e maggio, ad esempio, va alla grande anche la mastoplastica additiva. Oltretutto oggigiorno è diventata più semplice che in passato…

Spiegaci meglio…

Intanto l’anestesia ora è locale e l’intervento si svolge in sedazione. Questo vuol dire che il giorno stesso dopo l’intervento la paziente può tornare a casa mentre prima ci volevano almeno due, tre giorni, c’erano ferite, fasciature. Ora il recupero è molto rapido.

Qual è l’età media delle persone che si rivolgono al chirurgo estetico?

Nel mio caso essendo io giovane tendo ad avere dei pazienti piuttosto giovani, tra i 25 e i 35 anni ma per fortuna si stanno avvicinando a me anche pazienti anche più adulti. Diciamo anche che prima i medici giovani erano considerati inesperti, mentre oggi a tutte le età possono essere aggiornati sulle nuove tecniche e preparati. In questo mestiere cambiano i trend e bisogna esserne sempre a conoscenza.

Tu ti sottoporresti ad un intervento di chirurgia estetica?

Come no, io già lo faccio! Prima di ogni estate mi rivolgo ad un collega per fare un po’ di botulino sulle rughe della fronte.

Ma come, sei così giovane!?

Sì ma a questo proposito ci sono due diverse correnti di pensiero. C’è chi pensa che il botulino sia ottimo non solo per attenuare ed eliminare le rughe ma anche per rallentarne l’arrivo, rallentando così anche l’invecchiamento della pelle.

Ma è vero che la maggior parte di quelli che si rivolgono al chirurgo estetico sono vanitosi o superficiali?

Ma no, ci sono tante tipologie. Ad esempio, molte ragazze che vogliono la rinoplastica sono ridotte a non uscire più di casa, a non farsi più foto per come si sentono a disagio per via del loro brutto naso. In questi casi l’intervento è terapeutico, non riguarda solo la vanità. Poi ci sono anche tante donnne che desiderano rimettersi in forma dopo il parto perchè si ritrovano con la pancia rilassata, il seno cadente. In questi casi il nostro apporto è davvero utile.

Parliamo adesso della tua vita privata. Da qualche tempo sei diventato molto amico di Antonello Lauretti, il p.r. denominato “Il Principe delle notti romane”. Come è successo?

Conosco Antonello da parecchi anni ma il nostro rapporto si è rafforzato soltanto negli ultimi tempi. Sarà che in passato sono sempre stato troppo occupato con gli studi. In seguito sono sempre stato fidanzato quindi avevo poco tempo da dedicare agli amici. Adesso però grazie a lui, che in un certo senso mi ha adottato, sto scoprendo la mondanità, sto conoscendo una parte della società composta da vip, personaggi celebri della quale non avevo proprio idea. Antonello è un tipo fantastico e con il suo entusiasmo è stato capace di coinvolgermi in feste, eventi, inaugurazioni di locali. Gli sono davvero molto grato!

Autore: Susanna Marinelli

Giornalista pubblicista, ha scritto tra le altre per le riviste Cioè, Debby, Ragazza Moderna, Vip, Eva 3000, Grand Hotel, Gossip, Tutto, Nuovissimo...Ha partecipato come ospite a varie trasmissioni tv tra cui La Vita in Diretta e in radio per Radio2Rai.

Potrebbe interessarti

Francesca Ghezzani

Fatti e storie da raccontare, torna Francesca Ghezzani

Giunta alla sua quarta edizione, è ripartita la trasmissione "Fatti e storie da raccontare". Ne parliamo con Francesca Ghezzani.

Psicofarmaci e solitudine. Foto dal Web

Psicofarmaci: perché è importante ridurre lo stigma

La salute mentale sta a poco a poco diventando un argomento di cui si parla più apertamente: un focus sulle terapie da seguire.

Casino di Sanremo. Foto di Sailko da Wikipedia - Opera propria

Casino italiani più famosi: i luoghi

La tradizione italiana con i casino è lunga oltre 300 anni. Ecco i luoghi più famosi e storici d'Italia dove nasce questa attrazione.

Lascia un commento