We Heart Show 2014

heArt show: io sostengo la ricerca con tutto il cuore

We Heart Show 2014

Venerdì 21 novembre 2014, a partire dalle ore 20.00, presso il Teatro Comunale “Costantino Parravano” di Caserta,  in via Mazzini 71– si terrà lo spettacolo “heArt show – Io sostengo la ricerca con tutto il cuore” con il patrocinio del Comune di Caserta a favore della Fondazione Telethon Onlus. Il progetto artistico di questo anno – come si capisce dal nome – vuole sottolineare come l’arte e il cuore siano così strettamente legati da diventare sul palco una cosa sola. Così come i volontari – nelle piazze – venderanno i cuori di cioccolato per sostenere la ricerca, così  gli artisti – sul palco – racconteranno con il cuore e con il loro talento l’importanza di lottare accanto a chi ha più bisogno.

La Fondazione Telethon – nata in Italia nel 1990 grazie all’incontro tra Susanna Agnelli e l’Unione italiana lotta alla distrofia muscolare (Uildm) – che da anni promuove la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare e trascurate dai grandi investimenti pubblici e privati, ha sempre puntato molto sul mondo dello spettacolo come veicolo di messaggi importanti, affinché si possa riuscire a coinvolgere il grande pubblico nella raccolta fondi.
Proprio per questo motivo Il Coordinamento Provinciale di Telethon Caserta – grazie all’impegno del Dott. Carlo Pilotti, Coordinatore provinciale, della Volontaria Referente Area  Caserta Sig.ra  Melina Cortese Cimitile, e della RaffaelePandolfiEvents – ha voluto un evento che si inserisca a pieno nel calendario di appuntamenti che ogni anno danno forma all’ormai nota maratona a sostegno della ricerca scientifica, raggiungendo il suo acme nelle giornate del 13-14 dicembre con gli appuntamenti sulle reti nazionali.

La Provincia di Caserta è sempre stata in prima linea nel sostegno di attività e manifestazioni che hanno reso l’aiuto dei cittadini concreto e pratico, con la consapevolezza che solo dall’intreccio tra cultura, ricerca e amore può nascere non solo uno spettacolo unico, commovente e variegato, ma anche uno nuovo di stimolo di partecipazione e coesione sociale.
Il programma dello spettacolo – arricchito dalla presentazione e dagli interventi dei responsabili Telethon della Provincia di Caserta – si sviluppa grazie alla presenza di tante realtà artistiche, drammaturgicamente intrecciate tra loro, che sanno fotografare generi  e stili diversi – ma complementari – grazie ai quali la suggestione e la magia diventeranno irripetibili.

La serata condotta dal direttore artistico RAFFAELE PANDOLFI – affiancato dal giovane talento ALESSANDRO BISCARDI – vedrà numerosi ospiti, e avrà come radio ufficiale una della realtà più famose e di qualità del territorio casertano: Radio PRIMA RETE (www.radioprimarete.it), che seguirà l’evento contribuendo a offrire un canale forte come quello della radio per far sì che il messaggio di speranza di Telethon venga percepito in maniera chiara ed efficace.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Francesca Ghezzani

Fatti e storie da raccontare, torna Francesca Ghezzani

Giunta alla sua quarta edizione, è ripartita la trasmissione "Fatti e storie da raccontare". Ne parliamo con Francesca Ghezzani.

Psicofarmaci e solitudine. Foto dal Web

Psicofarmaci: perché è importante ridurre lo stigma

La salute mentale sta a poco a poco diventando un argomento di cui si parla più apertamente: un focus sulle terapie da seguire.

Casino di Sanremo. Foto di Sailko da Wikipedia - Opera propria

Casino italiani più famosi: i luoghi

La tradizione italiana con i casino è lunga oltre 300 anni. Ecco i luoghi più famosi e storici d'Italia dove nasce questa attrazione.