Snuff, arriva la Web Series

Oggi parliamo di Snuff, una nuova Web Series, firmata da Claudia Canfora e Giovanni Bellotti che firma anche la regia che si ispira agli Snuff Movies.

Fenomeno purtroppo attuale di filmati cruenti, spesso amatoriali, che ritraggono la morte in diretta, riletti in chiave contemporanea, creando un universo in cui i mezzi tecnici degli anni ’90 (come le MINI DV) si mescolano ad un presente ormai digitalizzato in ogni sua forma. La sceneggiatura è strutturata in cinque “master” dai repentini colpi di scena che si susseguono episodio dopo episodio.

Snuff

Frame di una scena di Snuff
Frame di una scena di Snuff

Alice e Luca, laureandi in cinema, iniziano il loro tirocinio presso un’associazione. Convinti di poter approcciare sin da subito al mondo del lavoro per cui hanno studiato, si ritroveranno invece coinvolti in un terrificante mistero. Insieme, si metteranno alla ricerca dell’autore di uno “Snuff Movie” ritrovato nello scantinato dell’associazione, nel quale la protagonista, una loro conoscente, viene torturata sino alla morte.

Le dichiarazioni

Giovanni Bellotti racconta: “Le motivazioni che mi hanno spinto a lavorare ad una seconda serie web, sono le medesime con cui ho avviato il lavoro de Il nastro di Möbius, ovvero la possibilità di continuare un percorso avviato anni prima a partire dai laboratori cinematografici svolti con i ragazzi delle scuole superiori di Napoli Est.

Oggi, nonostante ognuno di loro abbia concluso gli studi liceali, hanno deciso di continuare a lavorare in gruppo, diventando parte di un collettivo cinematografico. Il collettivo è un progetto che vede la concretizzazione di uno spazio in cui i giovani (sotto i 35 anni) possano dare vita alle loro creazioni cinematografiche curandone i diversi aspetti: dalla scrittura alla produzione. L’obiettivo cardine del collettivo, così come quello della serie web Snuff, è quello di fare cinema a partire dal basso, che diventi poi un vero e proprio cantiere aperto di idee e talenti volti alla diffusione della cultura cinematografica indipendente, mediante l’impegno della sperimentazione attraverso nuovi contenuti, forme e linguaggi dell’audiovisivo“.

Gli interpreti sono: Noemi Esposito, Mario Donato Pilla, Vincenzo Carotenuto, Giuseppe Carosella, Carmela Abbacuccio, Ilenia Briuolo.

Potrebbe interessarti

Perla Gloria, un momento del backstage

Perla Gloria, una web-sitcom italiana

Sbarca su internet la sit-com Perla Gloria, una web-serie composta da 12 pillole della durata …

Federico Santaiti - Il gattaro del Web. Foto da Web.

Federico Santaiti, storie da regista-gattaro

Oggi siamo in compagnia  di Federico Santaiti giovanissimo regista, ma soprattutto gattaro, e proprio grazie …

Giulia Bevilacqua in Anna. Quella che (non) sei su FoxLife.

Anna. Quella che (non) sei, su FoxLife

La miniserie ideata da Claudia Catalli su FoxLife Metti una appassionata di cinema, metti una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.