Simone Gallo

Simone Gallo, la sit-com è vincente

Simone Gallo

Simone Gallo, uno dei protagonisti di FAtti Unici, si racconta e ci parla di sitcom live

Con il grande successo della sitcom FAtti Unici, abbiamo incontrato uno dei protagonisti, Simone Gallo che nato come animatore in villaggi turistici, è sbarcato poi in TV in un contenitore comico come Colorado insieme a quello che definisce il “suo socio” Andrea.

Simone, benvenuto su “La Gazzetta dello Spettacolo”. Ti aspettavi l’enorme successo di “FAtti unici”?

In realtà si e…no, nel senso che ogni volta che faccio qualcosa, un progetto, una trasmissione, lo faccio prima di tutto perché ci credo. Non sono solito accettare ogni tipo di proposta lavorativa, ma preferisco scegliere. Quando mi è stato proposto FAtti Unici ho pensato: “Questo può avere un bel futuro”, ed ho messo da parte il mio stare un po’ sulla difensiva per sposarlo a pieno.

Da Cecina, Andrea e Simone, Colorado Show, “intruso” tra i Made in Sud. Come si è trovato Simone Gallo con i colleghi?

In teoria già ci conoscevamo superficialmente perché abbiamo fatto 2 puntate su Comedy Central con Made in Sud prima che andasse in RAI. I colleghi altro non sono che un “gruppone” divertente con i quali anche passare del tempo sul set, è piacevole e non faticoso.

A chi ti sei più legato nella serie? Sia personaggio che interprete…

Confesso che io ho una passione smodata per Cristiano di Ivan e Cristiano. Dall’incontro che nacque anni addietro, in un solo giorno è nato amore…professionale ovviamente per lui, per il suo essere “pazzo” come me.
Fondamentalmente però ho legato con tutti, in quanto sono tutti professionisti e non ci sono difficoltà nel lavorare insieme.

Dalla commedia di “Ti StrAmo”, passando per un drammatico de “Il punto rosso”, che tipo di attore ti senti?

Io mi sento di poter fare qualsiasi cosa. Vengo dall’Accademia d’arte Corrado Pani dei fratelli Claudio e Pino Insegno e già da li ho fatto qualsiasi cosa e interpretato qualsiasi ruolo. Ora come ora mi sento più portato per il comico, anche perché il comico fino ad oggi è in realtà quello che mi ha fatto vivere dal punto di vista lavorativo. Il format sitcom mi piace tanto, anche perché il cabaret come contenitore con i conduttori sta un po’ scemando forse, ed il pubblico è più pronto per accettare questi progetti nuovi dove si sviluppano tanti temi.

Ci sono nuovi progetti televisivi o cinematografici in vista?

Non sappiamo se partirà FAtti Unici di nuovo e ce lo auguriamo, poi ci sono tanti progetti in corso con Andrea ma non possiamo ancora parlarne…forse per scaramanzia.

Simone Gallo in FAtti Unici

Intanto, siamo riusciti a strappare una promessa a Simone che ci racconterà dei nuovi progetti, non appena ci saranno delle novità!

Autore: Francesco Russo

Giornalista ed Imprenditore Digitale. CEO dell'agenzia di Digital Marketing FREVARCOM. Direttore responsabile ed editoriale del quotidiano La Gazzetta dello Spettacolo e coordinatore Editoriale di Oggi Quotidiano. Fondatore di magazine come Mangiamm, Vivo di Lusso, I Like Night e Prenotami.

Potrebbe interessarti

Natale su Netflix

Netflix: ecco cosa vedere a Natale

Il Natale si avvicina ed ecco le prossime uscite su Netflix: tra serie TV e film, ecco cosa vedere sulla piattaforma durante le vacanze.

Alessandro Sardelli. Foto di Andrea Ciccalè

Alessandro Sardelli: vi parlo di “Guerra tra poveri”

"Guerra tra poveri" è un progetto del regista Kassim Yassin Saleh in cui vi è, tra i protagonisti, il giovane attore Alessandro Sardelli.

Giovanni Carta

Giovanni Carta: non ho desiderato altro che essere attore!

Incontriamo l'attore Giovanni Carta per parlare del suo ruolo nella seconda stagione di "Barbarians", in cui interpreterà Tiberio.

Lascia un commento