Fondamentalmente show 2, Simone Schettino torna al Cilea

Torna in scena il “fondamentalista napoletano”, al secolo Simone Schettino, dopo il successo di Made in Sud, che sbarca al Teatro Cilea dal 28 Marzo con Fondamentalmente show 2.

Insieme a lui sul palco Francesco Mastandrea e Annalisa Barbato. Live band con Federica Celio e i Luna Nova e le coreografie di Anna Malinconino e Naomi Bonanno con la supervisione di Fabrizio Mainini. Le musiche sono di Frank Carpentieri e la regia firmata da Vincenzo Liguori.

Simone Schettino per Fondamentalmente show
Simone Schettino protagonista di Fondamentalmente show

Conosciamo tutti la ricetta giusta per condurre una vita all’insegna di sani valori e della rettitudine, che potrebbe garantire una società giusta ed equa i cui benefici favorirebbero ognuno di noi.

E allora dov’è l’inghippo? Sta nel fatto che questa sana ricetta la vogliamo applicare agli altri, ma riguardo i nostri errori siamo sempre pronti a puntare l’indice contro tutto e tutti piuttosto che ammettere i nostri difetti, salvificandoci e convincendoci di essere vittime di una società ingiusta.

La voglia di un mondo migliore è tanta, quella di migliorare se stessi rimane ferma al palo. La comicità ha una funzione terapeutica :dichiarare le proprie debolezze ed ammettere di essere tutt’altro che perfetti. In ” Fondamentalmente Show 2.0 ” si ride e anche tanto, basta essere disposti a ridere di se stessi.

Nel corpo di ballo dello spettacolo ci sono anche due ballerine selezionate tra le allieve del Cilea Academy.null

Fondamentalmente show (il primo capitolo)

E’ una sorta di favola dal sapore fumettistico ambientata in tempi moderni, dove lo spettatore verrà catapultatoin una scatola tridimensionale del tempo in cui smartphone e computer ed attuali tendenze convivono insieme a cabine telefoniche mangianastri e nostalgie del vintage.

Spetterà a lui decidere cosa eliminare senza rimpianti e soprattutto come utilizzare ciò che invece porterà con se.

Si legge dalle note sullo spettacolo: in un mondo globalizzato dove non esistono più punti fermi aumentano sempre di più i nostalgici di un tempo, quelli del “Si stava meglio quando si stava peggio….Non c’è più religione…. I giovani di oggi non hanno più futuro”.

Ma una società che cerca di ripristinare il passato è perdente in partenza, bisogna inevitabilmente avere il coraggio di affrontare il presente con tutte le sue conseguenze, solo così possiamo trarre beneficio dai cambiamenti.

Per migliorare la società dei giovani ed il loro futuro è necessario analizzare il presente dei più grandi, dove per “grandi” non si intendono esclusivamente quelli che governano ma tutti quelli che appartengono ad un’ età matura. Ognuno di noi in cuor suo ha la ricetta per una società migliore, ma quanti sono disposti realmente a sacrificarsi e ad ammettere le proprie colpe per migliorarla?

Parafrasando un famoso film dei fratelli Coen dal titolo “Non è un paese per vecchi“,potremmo dire che il sottotitolo di Fondamentalmente Show è “ Non è uno spettacolo per permalosi”. L’importante è l’essere predisposti a ridere, anche di se stessi.

Lo spettacolo è in scena da giovedì 28, venerdì e sabato ore 21 e domenica alle ore 18.

Potrebbe interessarti

Simone Schettino per Fondamentalmente show

Fondamentalmente Show 2: Simone Schettino per raccontare il cambio generazionale

Andare a teatro, tenere alta l’attenzione e divertirsi per tutto lo spettacolo è sicuramente il …

Antonio delle Donne. Foto fornita dall'artista

Antonio delle Donne: l’impegno batte il talento li dove il talento non si impegna.

Antonio delle Donne, magnifico imitatore, è stato uno show speaker di Radio Italia anni 60 …

Paolo Cevoli in La Bibbia. Foto di Giovanni Bortolani.

Paolo Cevoli racconta La Bibbia

Dopo oltre 130 date in tutta Italia torna Paolo Cevoli e il suo spettacolo La …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.