Valeria Altobelli e Diane Warren: una nuova “I’m standing with you”

Oggi vi raccontiamo dei consensi che sta ricevendo sul fronte musicale Valeria Altobelli.

Valeria Altobelli
Valeria Altobelli

La poliedrica artista, che negli ultimi anni ha raggiunto considerevoli traguardi sul fronte televisivo prendendo parte a programmi di punta di Rai e Mediaset come “Tale e quale show” e “Forum”, di recente ha avuto l’onore di riadattare in 6 lingue cantate, 15 parlate e 23 scritte, “I’m standing with you”, brano portante del film “Atto di fede” (Breakthrough), che ha ricevuto una nomination ai Premi Oscar 2020 come “Miglior canzone originale”. Una canzone che la Altobelli ha trasformato in un’arma contro la violenza di genere.

Lo stesso brano, oggi, è al centro di una nobile iniziativa fortemente voluta da Diane Warren contro un nemico altrettanto spietato: il Covid19. Per questa nuova versione di “I’m standing with you”, riarrangiato per i medici eroi della pandemia dalla compositrice Sharon Farber e diretto da Gev Miron, è stato realizzato un videoclip per il quale Diane Warren ha chiamato a raccolta 15 interpreti provenienti da tutto il mondo, a supporto della Fondazione delle Nazioni Unite Fondo di risposta di solidarietà CoronaVirus per l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Le dichiarazioni

Valeria Altobelli racconta: “Ricevere la mail di Diane Warren durante la pandemia è stata una sorpresa incredibile. Dopo il progetto ‘I’m standing with you’, realizzato a sostegno delle vittime di violenza di genere, Diane, luce in questi giorni così bui, mi chiedeva di sostenere Sharon, compositrice ebrea talentuosissima, nella declinazione del suo successo, nominato agli Oscar quest’anno, nella realizzazione di un progetto che rappresentasse un dolce ‘grazie’ ai medici e agli infermieri in prima linea durante questa emergenza planetaria. Ho coinvolto, con grande gioia, la mia cara amica Sumi Jo, soprano di fama internazionale, presente anche nel video realizzato a dicembre e presentato alla CNN da me, Diane Warren e John Debney e il talentuoso Federico Paciotti, artista straordinario e amico fraterno insieme alla stessa Sumi. Conosco il loro cuore, oltre che il loro talento, ed è stato semplice e straordinario coinvolgerli in questo grande progetto con artisti provenienti dai 6 continenti. La musica parlerà ai cuori di chi è stato così esposto in questa lotta contro un nemico invisibile. È il minimo che noi artisti potessimo fare per ringraziare chi ha dato tutto se stesso, senza chiedere nulla in cambio. Sono davvero commossa.”

Gli artisti, insieme a un’orchestra di 160 elementi composta da professionisti medici della Texas Medical Symphony Orchestra, hanno dedicato questo omaggio musicale a coloro che sono in prima linea nella risposta alla pandemia. I video sono stati registrati dalle rispettive nazioni da ogni artista.

Oltre a Valeria, tra gli artisti che hanno subito aderito al progetto, spiccano Tina Guo, Tony Levin e Micheal Stern, riconosciuti tra i più grandi musicisti a livello mondiale.

Potrebbe interessarti

Valeria Altobelli

Valeria Altobelli alla conquista dell’Albania

Grande successo per Valeria Altobelli che sta spopolando a Tirana con il brano “Anima semplice” e a maggio sarà al Kënga Magjike

Mario Ermito

Mario Ermito: Talento e Umanità al GFVip

Uno dei concorrenti più amati della seconda fase del Grande Fratello Vip è indubbiamente Mario …

Mungi da me, di Francesco Paolantoni

Mungi da me: nuovo libro per Francesco Paolantoni

Dopo la sua partecipazione eccezionale a Tale e Quale Show, Francesco Paolantoni arriva in libreria …

Lascia un commento