Fabio Concato live a La Reggia Outlet di Marcianise
Fabio Concato live a La Reggia Outlet di Marcianise

Fabio Concato racconta Gigi

Un intimo Fabio Concato si racconta al live de La Reggia

Un evento molto intimo, un palcoscenico contornato da uno scenario di appassionati della sua musica, è cosi che Fabio Concato si racconta in Piazza delle Palme a La Reggia Outlet Designer, il centro McArthurGlen di Marcianise. Accompagnato dal Paolo Di Sabatino Trio, arricchisce così il calendario di concerti jazz per #ModaMusica.

Ed in una intervista molto intima e sentita, Fabio Concato racconta il suo lavoro discografico, Gigi, che arriva sul mercato a maggio di quest’anno. Ma ascoltiamo con le sue parole, l’amore spassionato per questo progetto ed il suo punto di vista degli eventi musicali live in strutture commerciali come l’Outlet La Reggia:

Gigi è il disco con cui Fabio Concato celebra i suoi 40 anni di carriera, interpretando in chiave jazz alcune delle sue più famose canzoni con Paolo Di Sabatino al piano, Marco Siniscalco al basso e Glauco Di Sabatino alla batteria.

La sua musica rivisitata, i suoi successi come Ti ricordo ancora, Rosalina, Fiore di Maggio, Stazione Nord e tanti altri, rendono il live sublime e soprattutto intimo con le persone che cantano con l’artista, che si presta anche in giochi di canzoni con il pubblico.

Il desiderio della platea è quello di non volerlo far scendere dal palcoscenico, ma come tutti gli eventi: hanno un inizio ed una fine… una fine che lascia in bocca quel dolce sapore della musica Jazz che ha saputo raccontare un pezzo di storia della musica italiana, con la sua inconfondibile voce, e che ci fa sempre pensare che quando c’è musica, “È festa”!

Qui l’album fotografico del concerto:

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1321340007964084.1073741894.438841372880623&type=1&l=266e2c4070

Dopo le emozioni e le vibrazioni vissute con la musica ed i racconti esclusivi di Fabio, il prossimo appuntamento è con un doppio concerto con Peppe Servillo & Solis String Quartet e Pietro Condorelli Jazz Ideas and Songs.

Lascia un commento