PummaRock Fest XMas 2017

PummaRock Fest 2017, il programma

Avitabile, Tiromancino e D’Avena per il PummaRock Fest

E’ già tutto pronto a Sant’Antonio Abate in provincia di Napoli in attesa della musica di Enzo Avitabile insieme ai suoi Bottari che inaugurano il 2 gennaio, la kermesse del Pummarock Fest Xmas Edition.

PummaRock Fest XMas 2017

Enzo Avitabile, grande cantautore napoletano inonderà con il suo soul e il suo funk il grande palco, pronto ad ospitare anche Cristina D’Avena ed i Tiromancino per la kermesse musicale ad ingresso gratuito.

PummaRock Fest

Ma il Pummarock nasce da un’idea di un gruppo giovani di Sant’Antonio Abate e guarda quindi sempre con attenzione ai musicisti emergenti. Alle 19, infatti, il primo accordo di chitarra sul palco sarà per gli Ielloston, band di musica rock nata nell’anno appena finito tra le periferie napoletane a Pianura, Soccavo e Scampia.

Saranno loro ad aprire il contest dei gruppi emergenti del Pummarock di quest’anno: in ognuna delle tre serate di musica si esibiranno due gruppi, per un totale di sei band emergenti che sono state selezionate nelle scorse settimane. Ogni gruppo avrà a disposizione 25 minuti per suonare live e la band vincitrice sarà invitata a suonare alla prossima edizione del Pummarock e avrà l’opportunità di registrare un singolo presso uno studio di registrazione professionale.

Il programma

Lunedi 2 gennaio, dopo gli Iellostone, toccherà ai Primiera, che lasceranno poi il palco allo show di Enzo Avitabile.

Martedì 3 gennaio si apre, sempre alle 19, con il contest dei giovani e le esibizioni di Bellavista e The Bubbles, poi a seguire la musica di Lino Spinelli e de Gli Atleti, prima del viaggio nei ricordi d’infanzia con la voce di Cristina D’Avena.

Mercoledi 4 gennaio la chiusura con i Tiromancino, il cui concerto concluderà la serata aperta dagli show degli emergenti Zaund e Dan Sul.

Le dichiarazioni

Carmen Esposito, assessore del Comune di Sant’Antonio Abate, ha dichiarato: “Dopo tanto lavoro siamo arrivati all’avvio del Pummarock Festival. Quest’anno vogliamo celebrare in musica le feste di Natale e per questo abbiamo scelto artisti che possano abbracciare target differenziati e coinvolgere più fasce d’età. Crediamo che questo festival possa portare nuova linfa sul nostro territorio e per questo ci siamo impegnati, cercando anche di coinvolgere altri Comuni per poter portare in città, in maniera più organizzata, flussi di visitatori, grazie alle navette gratuite“.

Dario Caiazzo, dell’associazione Uparte, che organizza la kermesse ha concluso: “Quest’edizione del Pummarock per me e per i molti che negli anni ci hanno seguito è un po’ atipica , sia per il periodo che per la scelta degli headliners, ma il concetto base dell’evento è sempre lo stesso, promuovere la nuova musica e quest’anno con questa scelta artistica si è voluto ampliare il pubblico per fasce d’età. Avremo Avitabile, Cristina e i Tiromancino, ma i ragazzi che vengono qui sono il pubblico giusto anche per la musica nuova che offriamo in queste serate di contest: i big devono essere solo il traino per far ascoltare quel che di buono sta nascendo sul territorio, così riusciamo a fare promozione culturale“.

Lascia un commento