#HARDROCKPARTY vol.1 è la compilation del rock cantato in inglese

001_EASono 19 le band scelte (per un totale di 25 brani tra inediti e cover del rock internazionale) per il primo volume della compilation #HARDROCKPARTY vol.1, selezione di brani ed artisti italiani che cantano in lingua inglese l’hard rock ed affini. La compilation, dopo l’esclusiva iTunes, da oggi è in tutti gli altri store digitali e piattaforme streaming su etichetta VREC.

Numerosi i brani inediti che per la prima volta saranno rilasciati al pubblico: dalle anteprime dei Methodica con “Destruction of Idols” e la cover dei Genesis “Firth of Fifth”, ai singoli inediti dei giovanissimi Endless Harmony (nella foto) (“Independent”), Time To Rock (“Friends”), The Fooots (“Psycho”), Koan (“Sex”), STR8 (“The World Burns”), Ensound (“Fairy Tales”) e Quarter Past One (“Spaceship Exploration”), tutti brani che andranno ad anticipare i nuovi album delle band in uscita entro l’anno.
Tra le rarità anche il ritorno dei Nexus dopo l’acclamato “Firesound” con “Screwdriver Gu” e dei Roadless con l’energica cover dei Depeche Mode ”It’s no Good”.
Ottimi i nuovi singoli estratti dai recenti album di Uncledog, J27, Soyuz ed i lombardi Never Trust e The Crocs (in auge visto i recenti impegni televisivi del cantante Stefano Sablas).
Alternati ai brani inediti anche rifacimenti (da parte delle stesse band coinvolte) di brani del repertorio di Nirvana, Doors, Led Zeppelin, Tears For Fears, Depeche Mode, Genesis per rendere l’ascolto più accattivante per il grande pubblico.
L’obiettivo della compilation è soprattutto quello di fotografare una scena, quella delle band indipendenti che cantano in lingua inglese, in un territorio difficile come quello italiano. Una scena ricca di talenti che non avrebbero molto da invidiare ad analoghe proposte di altri paesi nord europei.
L’altro intento della compilation è quello promozionale e live: l’ #HARDROCKPARTY vol.1 sta godendo anche di un tour promozionale in alcuni locali del nord italia dove sono state invitate a partecipare alcune delle band in promozione.

Ecco la tracklist completa del cd:
CD1
NEVER TRUST – Fade Away (from “Morning Light”)
THE ROADLESS – No One (from “R-Evolution)
J27 – Shout (Tears For Fears)
UNCLEDOG – Always Updated (from “Russian Roulette”)
NEXUS – Screwdriver Gu (from MW EP)
BULLFROG – Roadhouse Blues (The Doors)
KOAN – Sex (unreleased)
METHODICA – Destruction of Idols (unreleased)
ENDLESS HARMONY – Whole Lotta Love (Led Zeppelin)
STR8 – The world burns (unreleased)
OVERDOSE – Breed (Nirvana)
TIME TO ROCK – Friends (unreleased)
QUARTER PAST ONE – Spaceship exploration (unreleased)

CD2
SOYUZ – FYI (from “Story of the Year)
J27 – Reflection (from “Regeneration”)
THE ROADLESS – It’s no Good (Depeche Mode) – (unreleased)
THE CROCS – A Bit Lonely (from “Music is a Gamebook”)
ENSOUND – Fairy Tales (unreleased)
TIME TO ROCK – On a plain (Nirvana)
CHERRY LIPS – Go Home (from “Blow it Away”)
THE FOOOTS – Psycho (unreleased)
ALLBORN – Love Me Two Times (The Doors)
ENDLESS HARMONY – Independent (unreleased)
OVERDOSE – Riding to the Groove – (unreleased)
METHODICA – Firth of Fifth (Genesis) – (unreleased)
#HARDROCKPARTY – ALL TRACKS mixed by Benny Càmaro

Autore: David Bonato

David Bonato nasce il 5/2/1976 a Verona. Frequenta il liceo scientifico Angelo Messedaglia a Verona. Si laurea nel 2001 in Scienze Della Comunicazione (indirizzo marketing ed impresa) a Trieste. Produttore discografico, giornalista.

Potrebbe interessarti

Biondo

Biondo, valorizziamo la musica

Serial Chiller segna il ritorno in musica del giovane e bravo artista, Biondo. Abbiamo avuto modo di conoscerlo ad Amici.

Social-tendenze del Festival di Sanremo 2023

Festival di Sanremo 2023: le social-tendenze

A meno di due settimane dall’inizio del Festival di Sanremo 2023, il fenomeno emergente di tendenze social svela le classifiche.

Robbie Williams live. Foto dal Web

Robbie Williams infiamma Bologna

E' partito da Bologna il tour europeo di Robbie Williams in celebrazione dei suoi venticinque anni di carriera. Ecco cosa è successo.