Ferdinand Parigi 5

Premio a Ferdinand all’evento “è Moda” a Pozzuoli

Ferdinand Parigi 5

Sabato 27 Settembre, in piazza a mare a Pozzuoli, nel corso dell’evento “è Moda”,sarà consegnato a Ferdinando Borrelli il premio come stilista emergente dell’anno. Ed è stato proprio quest’anno che ha consacrato il giovane stilista come rivelazione sulla scena campana e nazionale.

Dopo i riconoscimenti ricevuti in Costiera Amalfitana ed essersi classificato al primo posto al concorso “Fashion in Paestum”, ritira il premio a Pozzuoli  al termine di un’estate che ha visto lo stilista protagonista di molti eventi: dalla sfilata allo Smac estate in costiera amalfitana, alla partecipazione a Sinfonie d’Autore a Maiori, dall’apertura della kermesse “La Grotta dei Desideri” ad Amantea, alla presenza come ospite all’evento di moda a Rossano o all’evento “Creare italiano” di Pasquale Salsano.Tanti i progetti in cantiere per lo stilista, molti partiti proprio durante l’estate come la collaborazione con Luna Palumbo, cantante salernitana reduce da “The Voice” su rai 2, dove ha mostrato le doti canore ma anche la sua presenza scenica e “on stage”.

L’evento “è Moda” organizzato da Anna Paparone, della P & P Accademy, ha il preciso obiettivo di valorizzare le eccellenze campane con molti premi a personaggi di rilievo che si sono distinti in vari settori, come: Marcello Lala,consulente internazionale per la lotta alla corruzione e alle mafie; Ambrogio Crespi, regista autore del documentario “Enzo Tortora, una ferita italiana”;  all’endocrinologa Annamaria Colao, tra i migliori cento scienziati al mondo; al cabarettistaFrancesco Casagrande; al  consulente internazionale per la lotta alla corruzione e alle mafieMarcello Lala; ai politici Vincenzo Figliolia (sindaco di Pozzuoli) e Pasquale Sommese (assessore al Turismo della Regione Campania); a Carlo Palmieri, presidente della Sezione Moda dell’Unione Industriali; al cantante Felice Romano; all’ex pugile Patrizio Oliva e a Giuseppe Renda del Caffè Borbone. A salire in passerella, le creazioni di Gianni Molaro, Nino Lettieri,  Danila Dubuà, Impero Couture, Le chic di sfiorami, Vanity Couture e la collezione “nude armature” di Ferdinand, conosciuto come “lo stilista delle donne normali”. “Vestire una donna dello spettacolo,  che sia un’attrice, una modella, oppure una cantante dalla particolare fisicità come Luna, è sempre gratificante per uno stilista, poiché l’abito è indossato da una donna che, anche per il suo lavoro, sa valorizzarlo al meglio, ma, la mia grande soddisfazione è sempre vestire la donna normale, esaltare un corpo normale, di una persona che ha pregi e difetti. Valorizzare i pregi ed esaltare la fisicità di una donna normale resta il mio orgoglio più grande perché è un compito insito al mio ruolo” ha dichiarato Ferdinando Borrelli,  a proposito della definizione che meglio lo descrive.

Autore: Anthony Moy

Potrebbe interessarti

Pochette uomo

Tutto quello che c’è da sapere sulla pochette uomo

Simbolo di eleganza e charme, la pochette uomo conferisce uno stile formale e raffinato adatto in ogni occasione. Come usarla?

Anelli da uomo

Anelli da uomo: dimmi come li indossi e ti dirò chi sei

Gli anelli da uomo con precisi significati, che vengono indossati spesso dagli uomini più sexy e affascinanti dello spettacolo.

Profumi da donna

Profumi da donna: la top 3 da provare almeno una volta

L'enorme varietà di fragranze esistenti nei profumi da donna in commercio, dà modo di soddisfare chiunque circa la propria preferenza.

Lascia un commento