Matteo Setti

Matteo Setti al Centro Studi delle Arti

Una data campana per Matteo Setti

E’ ufficiale, Matteo Setti, famoso Gringoire di Notre Dame de Paris, sarà in Campania, in un’unica data esclusiva per il  Centro Studi delle Arti.

Matteo Setti

Il 18 Febbraio, infatti, l’artista emiliano terrà un workshop di canto e recitazione in un’occasione davvero impedibile.

Matteo Setti ha da sempre vissuto in un’atmosfera dominata dalla musica, la sua infanzia è stata caratterizzata proprio da essa: la scintilla è stata Freddy Mercury, il cullare musicale è stato preso dal padre che amava fare dei concerti con il pianoforte o con la chitarra, anche se il piccolo Matteo non era così preso, rubato e rapito dalla musica, cosa che ha riscoperto definitivamente verso i 21 anni, quando Mercury gli accese un lampo incredibile.

Entrare nel mondo dello spettacolo, è stato un caso, è accaduto mentre si esibiva in un pub dove per l’appunto cantava Freddy Mercury. In quel periodo lavorava come operaio e faceva un part-time proprio per potersi esibire di notte. Il musical in realtà arriva proprio una sera in cui un collaboratore della produzione di Pavarotti lo sentì cantare Mercury  e così nel giro di una settimana si ritrovò a New York  proprio a casa proprio di Luciano Pavarotti. Un sogno praticamente!

Il successo lo travolge particolarmente quando indossa le vesti di Gringoire, il poeta, il cui ruolo pare gli sia stato cucito addosso; ma anche un’altra grande soddisfazione costella il copioso percorso artistico di Setti, ovvero quella di essere protagonista assoluto in Dorian Grey, la Bellezza non ha pietà, prodotto da Pierre Cardin, la cui storia è ben nota a tutti, quella di un uomo di 38 anni, il cui aspetto non porta i segni del tempo che passa.

La sua anima è imprigionata in un dipinto che lui tiene gelosamente nascosto essendo custode di segreti e vicende che non possono venire alla luce. Un’ora è mezza di emozioni, di grande recitazioni e di musiche da brivido, contornate da una scenografia originale ed unica oltre che da video che permetteranno di far vivere delle dimensioni particolari e fantasiose.

Non ci resta che attendere il 18 Febbraio per poter vivere live delle emozioni uniche che solo i grandi artisti riescono a trasmettere.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Aria Film Fest 2022

Aria Film Festival: pronta la prima edizione

Tutto pronto a San Sebastiano al Vesuvio (NA) per la I edizione di Aria Film Festival, il festival del cinema ecosostenibile.

Picentia Short Film Festival - Staff della 6a edizione

Picentia Short Film Festival: successo per la 6a edizione

Picentia Short Film Festival chiude la sua sesta edizione tra gli applausi del pubblico ed i complimenti degli addetti ai lavori.

Franco del Prete alla batteria. Foto di Nico Quaranta

Premio Franco del Prete: tra emozioni e ricordi apre Ida Rendano

Il Premio Franco del Prete dedicato al noto batterista e paroliere di Napoli Centrale e degli Showman, si è tenuto il 16 Settembre.

Lascia un commento