Chiara Ferragni alla premiere di Unposted. Foto da Ufficio Stampa
Chiara Ferragni alla premiere di Unposted. Foto da Ufficio Stampa

Unposted: il caso del trionfo al Box Office di Chiara Ferragni

Oggi parliamo di numeri, e lo facciamo prendendo in esame Unposted: il caso cinematografico di Chiara Ferragni. Con ben 1.601.499 euro di incasso totale in 393 sale e più di 160 mila spettatori in tre giorni, è diventato subito un trionfo.

Chiara Ferragni alla premiere di Unposted. Foto da Ufficio Stampa
Chiara Ferragni alla premiere di Unposted. Foto da Ufficio Stampa

Una media copie che si è mantenuta sempre la più alta del box office oscillando tra i 1.300 euro del primo giorno e i 1.508 di ieri, ultimo giorno di programmazione. Un fantastico passaparola e le cifre lo dicono chiaramente: il film ha ripetuto nei tre giorni lo stesso incasso, un dato inusuale per questa tipologia di uscita evento.

Un risultato eccezionale e sorprendente che conferma la grande popolarità di Chiara Ferragni, la sua straordinaria capacità di rivolgersi e parlare al suo pubblico. Un pubblico composto prevalentemente da giovanissimi, abituato a stare sui social e a vedere film su varie piattaforme e di rado ad entrare in una sala cinematografica; ragazze e ragazzi che sono andati a vederlo anche più volte generando un passaparola che ha costruito un successo di questa portata.

Vivere l’evento al cinema per molti di questi giovani è stata un’esperienza inedita, e l’auspicio è che questa tipologia di prodotto riesca ad attrarre nuovo pubblico e ad abituarlo al linguaggio cinematografico e alla frequentazione delle sale.

Per Rai Cinema e 01 Distribution co-produrre e distribuire Chiara Ferragni – Unposted significa anche rivolgere attenzione alla modernità nelle sue varie declinazioni e osservare quei mondi emergenti che con più difficoltà riusciamo ad intercettare e capire. E Chiara Ferragni, come persona e come personaggio, rappresenta un fenomeno della nostra contemporaneità di straordinario interesse ancora tutto da raccontare.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Il mio amico Massimo

Il mio amico Massimo: un docufilm per Troisi

In scena a dicembre il docufilm “Il mio amico Massimo” dedicato al grande Massimo Troisi ed alla sua storia.

Bloody Festival Roma - Logo

Bloody Festival Roma 2022: ecco Cucinotta, Arcuri e Fici

Arriva a dicembre la quarta edizione del Bloody Festival Roma, che vede quest'anno ospiti la Cucinotta, la Arcuri e la Fici

Fabio Massa, al centro, insieme a David Morgan Jones e Enrico Lo Verso

Fabio Massa: credo nel mio lavoro

Fabio Massa, attore e regista napoletano, è attualmente alle prese con la lavorazione del suo terzo film, "Global Harmony".

Lascia un commento