Ariano International Film Festival
Ariano International Film Festival

Ariano International Film Festival, ospiti e colori

Ariano International Film Festival tra giovani, fantasia e animazione. Un forte coinvolgimento di pubblico fatto da giovani e soprattutto più piccoli.

Ariano International Film Festival
Ariano International Film Festival

Grande successo per la presentazione della serie televisiva in animazione YoYo, prodotta da Showlab con Rai Fiction, Telegael e Grid Animation, con i gemellini Yo e Yo, e il loro simpatico cane Ragoo, che hanno conquistato il giovane pubblico di Rai_Yoyo e della nuova app RaiPlay.

L’edizione del 2018 vuole porre l’attenzione oltre che sull’ arte e la cultura in generale, su diversi aspetti che vanno dal green (sempre presente nella manifestazione), all’integrazione e soprattutto ai giovani. In un mercato di rapida evoluzione l’Ariano International Film Festival pone tra i suoi obiettivi il rilancio del cinema giovane.

Un evento fatto da giovani per i giovani con lo scopo di alimentare la passione per il cinema nelle nuove generazioni e dare spazio ai nuovi cineasti. Un festival che però parla tutte le lingue del mondo con film in concorso provenienti non solo dall’Italia ma da tanti paesi dell’Europa e da altri continenti.

La selezione anche quest’anno prevede Lungometraggi, Cortometraggi, film di Animazione, Documentari, i Corti Scuola, la sezione AIFF Green e quella “Diverso è Uguale” sull’integrazione.

In questo 2018 il Festival vuole porre l’attenzione oltre che sull’ arte e la cultura in generale, su diversi aspetti che vanno dal green (sempre presente nella manifestazione), all’integrazione e soprattutto ai giovani.

In un mercato di rapida evoluzione l’Ariano International Film Festival pone tra i suoi obiettivi il rilancio del cinema giovane. Un evento fatto da giovani per i giovani con lo scopo di alimentare la passione per il cinema nelle nuove generazioni e dare spazio ai nuovi cineasti.

Un festival che però parla tutte le lingue del mondo con film in concorso provenienti non solo dall’Italia ma da tanti paesi dell’Europa e da altri continenti. La selezione anche quest’anno prevede Lungometraggi, Cortometraggi, film di Animazione, Documentari, i Corti Scuola, la sezione AIFF Green e quella “Diverso è Uguale” sull’integrazione.

Gli ospiti di Ariano International Film Festival

Tanti gli ospiti del cinema, della televisione e della musica saranno presenti al Festival. Il pubblico potrà incontrare tanti attori che rendono omaggio alla nostra cinematografia e personaggi dello spettacolo italiano quali: Renato Scarpa, Pino Ammendola, Barbara Clara, Ghemon, Leonardo Cecchi, Mirko Trovato, Domenico Fortunato, Franco Oppini, Barbara Alberti ed Emanuela Tittocchia.

Ariano International Film Festival è glamour e Red Carpet, ma è anche formazione con tanti workshop (gratuiti, dedicati ai mestieri del cinema), seminari e presentazioni di libri. Attraverso le sue molteplici ed articolate iniziative l’AIFF vuole fungere da volano per la salvaguardia e l’ulteriore sviluppo del patrimonio artistico, culturale, turistico e, dunque, economico dell’Irpinia.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Il primo ciak del cortometraggio The Lottery

The Lottery: primo ciak a Roma

Primo ciak nella città di Roma per il film The Lottery, diretto da Giuseppe De Lauri e basato sul racconto di Shirley Jackson.

Karate man

Karate Man: il film sulla vita di Del Falco

Arriva in prima visione su Amazon Prime Video il film Karate Man, diretto da Claudio Fragasso, sulla vita di Claudio Del Falco.

Una scena di Dirty Dancing

Dirty Dancing, nel 2024 un altro sequel?

Il film Dirty Dancing è una pietra miliare del cinema, e si parla di un sequel di cui parliamo con il coreografo Robert Fletcher.

Lascia un commento