Cinema

Accademia Del Cinema: al via in collaborazione con Pegaso

Cinema

Al via Accademia Del Cinema, un Corso attivato da Pegaso Università Telematica, in collaborazione con la Scuola Cinema, atto a fornire le competenze necessarie per intraprendere la carriera attoriale, ma anche gli strumenti utili per le professioni che presuppongono abilità  comunicative.

Un team di esperti per Accademia Del Cinema, reclutati tra i massimi esponenti del mondo accademico del cinema e del teatro, tra cui figurano il maestro Pupi Avati, Michele Placido, Luca Ward, Pino Pellegrino, Giuliana De Sio, Sergio Valastro, consentirà ai corsisti di padroneggiare gli strumenti cognitivi e metacognitivi essenziali per affrontare con padronanza e competenza le diverse tecniche della sceneggiatura, regia, recitazione. L’erogazione del Corso si svolgerà in modalità e-learning con piattaforma accessibile 24 ore su 24 ed avrà una durata di studio pari a 1500 ore (60CFU).

Il modello di sistema e-learning adottato prevede l’ apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso a materiali didattici sviluppati ad hoc e fruibili in rete e ad un repertorio di attività didattiche interattive, individuali e di gruppo mediate dal computer e guidati da tutor/esperti tecnologici e di contenuto, in grado di interagire con i corsisti e rispondere alle loro domande.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Steven Spielberg sul set di The Fabelmans

Steven Spielberg: trionfo ai Golden Globe

Parliamo del regista Steven Spielberg, che in questo inizio anno trionfa ai Golden Globe con il film The Fabelmans.

Il cast di Tre di Troppo. Foto di Loris Zambelli per Photomovie

Tre di Troppo sbanca il box office

Tre di Troppo arriva al cinema e sbanca il box office nel weekend dell’Epifania, tra gli italiani più visti. Ecco i numeri del successo.

Gianni Franco

Gianni Franco: sogno un ruolo da Babbo Natale

Gianni Franco ci parla dei suoi trascorsi attoriali e di ciò che gli porterà il futuro a livello lavorativo fino al film con Carlo Verdone.