Markett, novità per la night life

Un nuovo format tutto partenopeo con Markett

Tutto pronto per l’uscita di Markett, un nuovo format concepito a Napoli per la night life e dedicato a tutti i clubbers. Uno spot video abbastanza accattivante è apparso nei giorni scorsi sulla pagina Facebook di questo format, e subito ha ricevuto una grande attenzione.

Markett

Giovanni Setola, il direttore artistico, ci ha raccontato sul progetto che “l’idea nasce dall’esigenza di creare uno nuovo format capace di attirare e divertire in modo innovativo e puntando sempre sulle emozioni“.

Ma di cosa si tratta? Stiamo parlando di un format che fa derivare il suo nome da “market”, luogo che esprime un concetto molto più ampio del superficiale “acquistare prodotti”. In una accezione più ampia, il market è un posto dove è possibile fare conoscenza, oltre ad essere un luogo di ritrovo per chi ha voglia di organizzare una cena tra amici, o con il proprio partner.

La fusion incorpora in maniera foneticamente subliminale anche la parola “marchetta”: termine chiave degli ultimi fatti di cronaca riguardanti lo spettacolo e la politica italiana. Markett è quindi è un supermercato di sensazioni, persone ma soprattutto personaggi, che ironicamente si vendono in modo creativo, visivo e sempre sopra le righe durante tutto il party.

Persone e personaggi che interagiscono e si integrano perfettamente con la clientela, quasi creando un unico spettacolo con la platea, abbattendo la barriera tra performer e clienti.

Potrebbe interessarti

Carros de Foc

Carros de Foc, la compagnia sbarca a Napoli

Sta per arrivare uno dei ponti più lunghi degli ultimi tempi in Italia, che vedrà …

Le mosche in bianco 2019

Le mosche in bianco, la collezione 2019

La stagione estiva con Le mosche in bianco è ufficialmente aperta. A dichiararlo, il beachwear …

Riccardo Scamarcio in una scena di Lo Spietato. Foto caricata da Andrea Miner in courtesy of Netflix

Lo Spietato arriva su Netflix

E’ Riccardo Scamarcio il protagonista de Lo Spietato, diretto da Renato De Maria che sbarca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.