La Divina Commedia Opera Musical, il ritorno di Dante

Dopo il successo delle precedenti stagioni torna in scena La Divina Commedia Opera Musical.

Il musical ha registrato un pubblico di oltre un milione e mezzo di spettatori, di cui un terzo studenti, sui principali palchi tra cui l’Arena di Verona e il Grimaldi Forum di Montecarlo.

La Divina Commedia Opera Musical. Foto di Massimo Camplone
La Divina Commedia Opera Musical. Foto di Massimo Camplone

Lo show arricchito da molte novità e con una nuova veste fa tornare in vita così la prima opera musicale basata sull’omonimo poema di Dante Alighieri.

La Divina Commedia Opera Musical

Lo spettacolo accompagna il pubblico in un avvincente viaggio tra Inferno, Purgatorio e Paradiso, coinvolgendo gli spettatori in un continuo susseguirsi di scenografie immersive, coreografie acrobatiche, videoproiezioni animate in 3D, effetti speciali e musiche emozionanti e struggenti che prendono forma su un palco modulare automatico con sollevamento di piani, impreziosito dalla presenza di elementi scenici di forte impatto.

Lo spettacolo è valorizzato dall’interpretazione esclusiva di Giancarlo Giannini come voce narrante, che rappresenta la maturità di un Dante che ricorda quando a metà della propria esistenza, spinto da una forte crisi personale, trova nella scrittura una salvezza creativa. Per questa nuova edizione è stato previsto un restyling della scatola scenica, ancora più moderna e immersiva e i testi, per il 60% in lingua originale e per il restante 40% in italiano, rendono la Divina Commedia ancora più attuale e fruibile da tutti.

Suddiviso in due atti, il musical è reso ancor più spettacolare da oltre 200 costumi utilizzati dal cast e più di 50 scenari che si susseguono a ritmo serrato, tenendo alta l’attenzione del pubblico di ogni età, dal primo all’ultimo minuto.

Le dichiarazioni

Questa nuova edizione dello spettacolo si annuncia ancor più spettacolare e coinvolgente: “È stato un grande privilegio per me poter rimettere in forma espressiva un’opera così importante e significativa come la Divina Commedia – ha sottolineato il regista Andrea Ortis. Ho voluto creare una fantasia e portare l’azione registica, le visioni e le idee in forma di musical, in maniera armonica, leggendo in chiave moderna il capolavoro di Dante, grande scrittore, poeta, genio e soprattutto uomo”.

I protagonisti

Una troupe dai nomi di grande prestigio che, con 24 cantanti-attori e ballerini-acrobati e oltre 50 professionisti, porta in tour una produzione ambiziosa, un vero kolossal teatrale.

I protagonisti principali sono Antonello Angiolillo nel ruolo di Dante; Andrea Ortis nel ruolo di Virgilio; Manuela Zanier nei ruoli di Francesca e Matelda; Angelo Minoli nei ruoli di Ulisse e Guido Guinizzelli; Francesco Iaia nei ruoli di Caronte, Ugolino, Cesare e San Bernardo; Mariacarmen Iafigliola nei ruoli di Pia dei Tolomei e La Donna; Brian Boccuni nei ruoli di Catone, L’Uomo (primo atto) e San Tommaso; Myriam Somma come Beatrice; Daniele Venturini nei ruoli di Pier delle Vigne, Arnaut Daniel e L’Uomo (secondo atto); Noemi Bordi nel ruolo di Maria.

Le prossime tappe

Il tour La Divina Commedia Opera Musical toccherà alcune tra le principali città italiane:

  • PADOVA – Gran Teatro Geox (1 e 2 febbraio 2019)
  • PESCARA – Teatro Massimo (dal 7 al 10 febbraio 2019)
  • BARI – Teatroteam (20 e 21 febbraio 2019)
  • MILANO – Teatro Ciak (dal 7 al 10 marzo 2019)
  • BRESCIA – Pala Gt Morato (22 e 23 marzo 2019)
  • FIRENZE – Teatro Verdi (30 e 31 marzo 2019)
  • ROMA – Teatro Brancaccio (dal 2 al 7 aprile 2019)

Potrebbe interessarti

Dora Romano

Dora Romano nella serie Imma Tataranni

Arriva su Rai Uno la fiction “Imma Tataranni – Sostituto Procuratore“, e troviamo nel cast …

Friends - Serie TV

Tanti auguri Friends… 25 candeline per la serie

Sembra scontato dire: Tanti auguri alla serie televisiva Friends! L’iconica sitcom che ha fatto la …

Joseph Capriati. Foto di VISIBLE

San Gennaro Day, arriva il DJ internazionale Joseph Capriati

Tutto pronto per il ritorno del Premio San Gennaro Day, che si terrà il 27 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.