Viggiano in Musica: ecco il programma

L’arpa e le musiche migranti. Un legame secolare che propone un inconsueto incontro tra anime, culture e stili musicali differenti. A Viggiano (Potenza), città dell’arpa e della musica nel cuore della Val d’Agri, va in scena come ogni estate la rassegna Viggiano in musica organizzata dagli assessorati comunali alla Cultura, Turismo e Spettacolo, in collaborazione con la Proloco. Numerose le iniziative artistiche dedicate all’antica tradizione lucana e alle musiche del mondo. Quella popolare, il jazz, la classica, il folk, quella da camera. Tutte legate a filo doppio con il suono magico dell’arpa, lungo lo stesso corridoio espressivo. Quello delle radici, della tradizione e della contaminazione.

Eugenio Bennato ospite di Viggiano in Musica
Eugenio Bennato ospite di Viggiano in Musica. Foto Ufficio Stampa.

Si inizia con la sesta edizione della “Rassegna dell’Arpa Viggianese” (31 luglio – 4 agosto), fulcro della programmazione di Viggiano in musica. In cartellone, accanto a grandi arpisti come l’irlandese Cormac De Barra e Raul Moretti (in duo con la cantante Tullia Barbera), ci sono i maestri della world music: Eugenio Bennato e Ambrogio Sparagna. E ancora gli Auli dalla Lettonia, il trio di Enzo Vacca, l’Ensemble di Percussioni di Gennaro Damiano, il duo arpa e viola da gamba di Myriam Farina e Guido Ponzini. Senza dimenticare le esibizioni dei giovani allievi dell’Orchestra da Camera di Viggiano diretta da Luigi Ottaiano, con ospite il tenore Francesco Ciotola – che presenta un repertorio di classici della canzone napoletana – e dell’Orchestra Arpa Popolare di Viggiano, diretta dal paraguayano Lincoln Almada, da Anna Pasetti e Daniela Ippolito, attiva da quattro anni con numerose partecipazioni a festival e concorsi in tutta Italia. Ospite speciale dell’edizione 2013 è il Maestro Roberto De Simone, compositore, musicologo e regista teatrale, custode e attento conoscitore della ricca tradizione partenopea, che riceverà nella serata conclusiva della rassegna il premio arpa popolare.

L’8 e 9 agosto va in scena l’undicesima edizione di “Viggiano Jazz”. In apertura il live del duo Barbara Casini e Monica Demeru con un un set incentrato sulla musica brasiliana del grande Chico Buarque de Hollanda. A seguire il trio del newyorkese David Kikoski (con Matt Clohesy e Ari Hoenig) con special guest il sassofonista Seamus Blake. Il giorno seguente è la volta del piano solo di Ramberto Ciammurghi (già al fianco di Miroslav Vitous dei Weater Report) seguito dal quartetto di Gegè Telesforo, storico collaboratore di Renzo Arbore. A fare da volano alla manifestazione quest’anno ci sarà la Salerno Street Parade, formazione specializzata nel jazz di New Orleans per Brass Band.

Con “Vino sotto le stelle” (20 e 21 agosto), spazio ai gruppi folcloristici lucani e agli artisti di strada e soprattutto alle degustazioni dei pregiati vini doc Terre dell’Alta Val d’Agri e dei prodotti tipici. Oltre a esposizione di artigianato e strumenti della tradizione popolare, il tutto lungo le strade del centro storico di Viggiano, in zona Castello.

Infine, dal 27 al 29 agosto è in programma l’ottavo “Concorso Internazionale Leonardo De Lo­renzo”. In cartellone le esibizioni del Quartetto Kodaly, dei partecipanti al concorso e il gran concerto dedicato a Giuseppe Verrdi – nel biscentenario della nascita – con Andras Adorjan, Carol Wincenc, Thomas Pinschof, Paolo Pollastri, Gian Luca Petrucci e Paola Pisa.

Tra le varie iniziative formative anche i corsi musicali estivi organizzati in collaborazione col Centro Musicale Internazionale (25 luglio-1 agosto) e gli stage di musica popolare e arpa (29 luglio-4 agosto).

Sono poche le città che possono annoverare una tradizione così radicata e consolidata, costituita da un connubio sorprendente tra musica popolare e musica colta. Tra musici di strada e virtuosi interpreti di orchestra, tra artigiani del legno e liutai raffinati, tra esecutori ad orecchio e compositori eccelsi. Tutti i concerti in programma sono ad ingresso gratuito.

Potrebbe interessarti

Edoardo ed Eugenio Bennato

La realtà non può essere questa: parola dei Bennato

Edoardo ed Eugenio Bennato: due fratelli insieme per parlare del mondo che sta vivendo un …

Una scena di Angeli del Sud

Angeli del Sud, un docu-film sulla Canzone Napoletana

Angeli del Sud nasce da un incontro del musicista Eugenio Bennato ed il regista Bruno …

Taranta Power 2018

Taranta Power, dal cuore di Napoli

Un appuntamento da non perdere quello con Taranta Power, sabato 1 dicembre 2018, con inizio …

Lascia un commento