Isola d'Elba. Foto dal Web
Isola d'Elba. Foto dal Web

Viaggio all’Isola d’Elba: 3 luoghi da visitare assolutamente

Oggi vi portiamo a fare un viaggio nella meravigliosa Isola d’Elba dove tra visite naturali e cultura c’è tanto da vedere.

Un’estate nell’arcipelago toscano

Ogni anno sono numerosissimi i turisti che affollano le spiagge della Toscana, in particolare coloro che scelgono di viaggiare nel suo arcipelago. Ricco di storia e di oasi naturali, questo insieme di isole pressoché incontaminate ospita spesso anche eventi coinvolgenti e ricorrenze molto interessanti. Il cuore di tutto ciò è indubbiamente l’Isola d’Elba, raggiungibile via nave anche grazie al pagamento traghetto online, molto utile per prenotare un viaggio indimenticabile con ampio anticipo. Stando alle stime delle strutture alberghiere, l’estate vedrà un grande aumento del turismo legato alle isole, frutto di un ampio apprezzamento che ha già iniziato a registrarsi dal ponte pasquale e che sarà una caratteristica preponderante nell’imminente stagione estiva. Dunque prenotare si rivelerà uno strumento molto utile per evitare il fatidico “tutto esaurito”!

Portoferraio e i lasciti napoleonici

Prima tappa di sbarco arrivati sull’Isola d’Elba, nonché una meta d’eccellenza per chiunque ami la storia napoleonica, Portoferraio offre ai turisti moltissime opportunità. Il suo nome particolare deriva delle miniere di ferro che fin dai tempi dell’Impero Romano hanno reso l’isola un importante porto commerciale, sancendone nel corso del tempo il nome e la fortuna. Ad oggi è l’ideale per soggiornare nel cuore dell’arcipelago toscano, godendo di un panorama mozzafiato, pesce fresco da consumare in giornata e locali turistici tra i più particolari della regione. Oltre a tutto questo, il borgo offre molti servizi per i turisti, cosa che lo rende una tappa molto utile quando si vogliono effettuare giri per l’arcipelago. Come se tutto questo non bastasse, a Portoferraio è possibile visitare Villa dei Mulini e Villa San Martino, le due residenze in cui Napoleone Bonaparte trascorse il suo esilio.

Non solo mare, ma anche montagna

Gli appassionati della natura e della montagna potranno visitare il Monte Capanne, la parte più alta dell’isola a ben 1000 metri sopra il livello del mare. Il percorso che porta alla sua cima è relativamente semplice, anche se per i più inesperti rimane consigliabile di farlo con una guida. Lungo all’incirca tre ore consente di attraversare boschi magnifici ricchi di flora e fauna caratteristiche delle isole toscane. Una volta superata la traversata si giunge in uno dei luoghi panoramici più belli di tutta la Toscana, con il mare che si estende a perdita d’occhio e l’isola al di sotto. Oltre al percorso a piedi esiste la possibilità di salire con una cabinovia, ideale per coloro che pur non amando le lunghe camminate vogliono godersi le meraviglie del panorama.

Porto Azzurro, un borgo dell’antica Spagna

D’origine spagnola risalente al lontano 1600, Porto Azzurro è uno dei borghi più suggestivi dell’isola, nonché casa di numerosi pescatori. I suoi edifici religiosi sono particolarmente belli, tanto da essere oggetto delle visite di numerosi turisti ogni anno. Il cuore del paese presenta un’architettura altrettanto meravigliosa, con stupende fontane che si esibiscono dando spettacolo con suggestivi giochi d’acqua. Si tratta di una località bellissima da visitare, molto romantica quando il sole ne colora gli edifici col rosso del tramonto ed ideale per coloro che ricercano la tranquillità.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Calabria. Foto di Jessica Rossetti

Calabria: i motivi per cui è tanto amata

La Calabria si trova proprio sulla punta del cosiddetto stivale d'Italia: ecco perché è così amata tra cultura, territorio e tradizioni.

Villa ReNoir. Natale a Milano

Magia ed emozioni di Natale alle porte di Milano a Villa ReNoir

Il Natale si avvicina e a Milano ritornano i coinvolgenti ed emozionanti Christmas Party e nello specifico parliamo di Villa ReNoir.

Viaggiare informati: ESTA per gli Stati Uniti

L'ESTA per viaggiare negli Stati Uniti d'America. Che cos'è, come si richiede e come si usa, ma soprattutto perchè diverge dal Visto.

Lascia un commento