Teatro

Binario 21, Auschwitz-Birkenau

Ieri sera al teatro Gelsomino di Afragola, Napoli, il laboratorio teatrale del Centro Informazione e avviamento alla danza AnyLabAcademy diretto da Antonella Pelliccia ha portato in scena “Binario 21” rappresentazione ispirata ad una delle pagine più brutte della storia.

Continua a leggere

Jùrcature di Pau Mirò ed Enrico Ianniello

Atteso debutto a Napoli, al Teatro Nuovo dal 20 dicembre 2013 (ore 21) al 6 gennaio 2014, per Jùcature (I Giocatori) di Pau Mirò, nella versione tradotta in napoletano e diretta da Enrico Ianniello. Il “miglior testo straniero” della stagione teatrale, nella special list del prestigioso Premio Ubu (l’Oscar italiano del Teatro), che nella stessa sezione premiava lo scorso anno Tom Stoppard  perThe Coast of Utopia, …

Continua a leggere

La grande Magia al San Ferdinando

Napoli. Si presenta venerdì 20 dicembre 2013, ore 12, al Teatro San Ferdinando di Napoli, la fase conclusiva de La Grande Magia, il progetto di formazione, laboratorio e spettacolo promosso e realizzato, nell’ambito di ATT – Atelier Teatrali Territoriali, dall’assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, con il sostegno della Fondazione Eduardo De Filippo e della Fondazione Istituto Banco di Napoli.

Continua a leggere

Ruota Libera Teatro in scena al Preneste

Ruota Libera Teatro

Mancano pochi giorni a Natale e anche a teatro la sua magia si fa sentire: a Centrale Preneste Teatro in Via Alberto da Giussano, 58 (zona Pigneto-Malatesta) domenica 22 Dicembre alle ore 16.30 c’è lo spettacolo Buon viaggio Babbo Natale di Gianni Silano e la Iattattiro band.

Continua a leggere

Viviani Varietà, Massimo Ranieri a Rimini

La stagione teatrale di Rimini 2013/2014 ospita al Teatro Ermete Novelli (via Cappellini, 3) venerdì 13 e sabato 14 dicembre alle ore 21 e domenica 15 dicembre alle ore 16 (Turno A, B e C in abbonamento) Massimo Ranieri in Viviani Varietà, poesie, parole e musiche del Teatro di Raffaele Viviani in prova sul piroscafo Duilio in viaggio da Napoli …

Continua a leggere

Ricorda con rabbia al Teatro Bellini

Oggi parliamo di Ricorda con rabbia. Ma siamo sicuri che fu scritta da Osborne nel lontano 56? A me è sembrata attualissima: in una società incazzata, dove l`arte di arrangiarsi regna sovrana, la voglia di innamorarsi solo per un attimo, giovani con un futuro per il momento rubato….triangoli amorosi che smarriscono il personaggio che non sa se ed a chi ama …

Continua a leggere