Nuovo Ordine Mondiale: il farmaco degli Anticorpi

Anticorpi è una band electropop con un’estetica cyber e medical che unisce musica elettronica veloce, intensa e ballabile, con testi ben lavorati, coinvolgenti e provocatori, proponendo performance dal vivo frontali, cariche di energia e di spettacolo.

Anticorpi
Anticorpi. Foto di Anthony Stone

Con Nuovo Ordine Mondiale ci propongono. una canzone-farmaco per guarire dal bombardamento mediatico di quest’anno. Fake news, complotti, negazioni, verità e post verità in un brano per elaborare ed esorcizzare, per non subirle passivamente, le tante informazioni che arrivano da ogni dove.

Fanno il loro ingresso nel mondo discografico reale dal 25 ottobre 2019. Dal lancio della band, hanno pubblicato tre singoli e relativi videoclip: Lavastoviglie (Cazzimma Dischi/Believe, novembre 2019) seguito da Curami (febbraio 2020) e Cortesemente mi diresti che mi ami (aprile 2020) ottenendo ottime recensioni, da Michele Monina al produttore degli Smashing Pumpkins. Anticorpi è formata dallo scrittore Giovanni di Iacovo, il musicista elettronico Arnaldo Guido ed Elettra.

Come sono nati Anticorpi?

Ci incontrammo a Berlino più di vent’anni fa e in seguito abbiamo collaborato per presentare i miei romanzi con un progetto basato sulla mia scrittura e sulla sua musica, ci chiamavamo Le costole di D’Annunzio. In quegli anni abbiamo avuto modo di sperimentare e crescere. Ho partecipato a numerosi progetti musicali ma non avevo ancora trovato un’alchimia che mi permettesse di sintetizzare la mia scrittura romanzesca in una canzone, per renderla immediata, come un colpo di pistola. Ne ho parlato con Arnaldo e anche lui voleva impegnarsi in un progetto musicale più robusto e duraturo. Così è nato Anticorpi.

Chi è Elettra, la misteriosa front girl?

All’inizio ci fu consigliato (caldamente) di trovare una giovane e bella ragazza che facesse da cantante/immagine al posto di noi due che non siamo esattamente dei figoni. Nonostante i tanti provini fatti, non l’abbiamo trovata. Pertanto abbiamo deciso di costruirla in laboratorio. Elettra è la nostra fichissima front girl virtuale. Perfetta e impeccabile.

Nuovo Ordine Mondiale è una “canzone intelligente” e, senza ombra di dubbio, fuori dall’ordinario. Qual è il suo compito?

Il nostro obiettivo è raccontare, divertire e coinvolgere ma con intelligenza, idee e cultura. Vogliamo essere Anticorpi alle dilaganti infezioni di banalità e idiozia. Noi cantiamo il domani perché parliamo del presente con la grammatica del futuro. La nostra musica vuole creare connessioni con l’altro, con il differente, con l’umanità e con la tecnologia. Raccontiamo intime fragilità contemporanee e distopiche visioni del futuro in un inno alle diversità. Vogliamo far muovere i corpi accendendo i cervelli.

Nuovo Ordine Mondiale è ironica e politicamente scorretta, perché?

Nuovo Ordine Mondiale gioca con tutte le teorie complottiste, dai terrapiattisti ai NoVax, dal 5G al falso allunaggio, senza retorica ma come se fosse una canzone d’amore “Sei la mia cospirazione, i miei poteri forti. Io domino il mondo e tu domini me”. E’ una satira delle più celebri fake news, al ritmo incalzante ed elettronico di Synth analogici. Abbiamo scoperto che sono tutte vere, anche quelle in antitesi. Questo è un processo di desensibilizzazione che noi utilizziamo come modalità curativa. Serve per superare la paura. La spariamo bella grossa e creiamo il suo antidoto. Noi crediamo a tutto, magari lo avessimo già fatto!

Col vaccino integrato il 5G sarebbe fichissimo.

Giovanni da scrittore di romanzi a una band electropop, il passo è breve?

I miei testi in questo modo vengono compressi e articolati nelle canzoni, senza fronzoli e retorica, la musica diventa veicolo di una narrazione che arriva in tutto il corpo e in ogni luogo. Dallo stereo di casa all’autoradio in macchina, al cellulare. La diffusione del messaggio è capillare e dà una risposta immediata ed efficace. Una canzone è l’unità di misura per un’idea facilmente assimilabile. Una di quelle pillole sublinguali che entrano in circolo assorbiti rapidamente da tutto l’organismo.

Dopo Nuovo Ordine Mondiale e il suo video clip, cosa bolle nell’alchemico pentolone di Anticorpi?

Dopo essercela presa con gli alieni e gli ufo, torniamo a prendercela con gli esseri umani con un nuovo singolo (con video realizzato da Alice Lizza, autrice Rai) sul tema dei diritti LGBT+ e del bodyshaming dal titolo Mia Signora e un album di nove brani, dal titolo Vota Estinzione sul tema dei rapporti tra uomo e ambiente, tra amore e tecnologia. Sperando poi che si possa riprendere a fare musica dal vivo per sintonizzarci col nostro pubblico.

Lascia un commento