Mountain’s Foot: ecco Angry bear

Oggi vi parliamo dei Mountain’s Foot, una band hard rock-blues del Piemonte ed è formata da Matteo Scaringelli(voce e chitarra), Mauro Ramozzi(chitarra e cori), Simone Facchi(batteria e cori) e Fabio Bonomi(basso). Il loro sound prende chiaramente ispirazione dall’hard rock/blues anni 60 e 70 del secolo scorso.

Mountain's Foot

Lo scorso marzo la band ha pubblicato l’album omonimo “Mountain’s Foot” con la label indipendente DELTA Promotion. “Angry Bear” è il terzo singolo dell’album suddetto e arriva dopo i precedenti “Little Big Valley Man” e “Admirable Vision”.

“Angry bear” è una canzone sugli stimoli istintivi, sull’impulsività, sull’impeto, la passione. L’orso arrabbiato(Angry bear) è simbolo della nostra animalità.

“Angry bear” è presente su Youtube con il video relativo. Il video si presenta con uno stile vintage: sembra di vedere uno spezzone del concerto di Woodstock del 69. Gli effetti visivi rendono il video un piccolo monile prezioso di altri tempi: colori accesi, sgargianti, colori che trasmettono la psichedelia che ha segnato un’epoca.

I testi e la musica sono dei Mountain’s Foot. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico la canzone è stata prodotta da Mountain’s Foot e Marco Cassone agli M.C. Power Studio. Il mixing e il mastering sono stati effettuati da M.C. Power Studio by Marco Cassone and Richard Clay, Verbano-Cusio-Ossola (VB).

Con la musica dei Mountain’s Foot è molto facile “volare con la mente” ad un’altra epoca, un’epoca contraddistinta da tanta fisicità come pure da utopie e da controcultura che erano peculiarità e spirito di una generazione, quella beatnik ed hippie. I riff cadenzati, i soli di chitarra, i voli pindarici psych: questo ed altro rappresenta questa band che intende portare nella contemporaneità sapori genuini e veraci di un passato musicale che ancora tanti di noi amano…

Lascia un commento