Love ghost, arriva “Outer Space”

Love ghost è una band alternative rock di Los Angeles. La formazione consiste di: Finnegan Bell(chitarra, lead vocalist), Ryan Stevens (basso), Samson Young (batteria), Daniel Alcala (chitarra) e Cory Batchler (tastiere).

Love Ghost. Foto da Ufficio Stampa
Love Ghost. Foto da Ufficio Stampa

Giovanissimi i Love ghost hanno suonato in vari festival tra cui in Ecuador al Festivalff-Motor del Cambio ad Ambato. Hanno suonato anche in Irlanda e in Giappone e i loro video hanno conquistato diversi premi in oltre 30 festival cinematografici. A produrli c’è il famoso Danny Saber che ha collaborato con band ed artisti quali David Bowie, U2, Marilyn Manson, Korn, Alice Cooper, The Rolling Stones, Public Enemy ecc.

Love ghost: i tanti singoli

Nei mesi scorsi hanno pubblicato diversi singoli, qualcuno con video relativo su Youtube. Ricordiamo Chasin’ Money and bitches, Dead brother, Let it all burn, tanto per citarne qualcuno. Adesso è uscito il loro nuovo singolo dal titolo “Outer Space”, una canzone tra grunge, alternative rock e tappeti sonori tanto atmosferici. “Outer Space” segue il penultimo singolo ossia, “I’ll Be Fine”, singolo pubblicato per il mese di maggio sulla consapevolezza mentale.

Love ghost: una nuova “coniugazione” dell’alternative rock

Piano piano i Love ghost stanno costruendo un’ampia fan base, soprattutto sui social dove sono molto seguiti. Inoltre, la band sta costruendo una propria identità inconfondibile nel panorama indie contemporaneo. Essi offrono sonorità 90’s che fanno pensare a band come Green Day, Nirvana e Soundgarden. Offrono anche sonorità alternative rock contemporanee grazie alle quali ci vengono in mente i Muse, gli Arctic Monkeys ed altre band del Regno Unito che vanno per la maggiore.

Non manca nella loro produzione sonora una certa presenza dell’elettronica che contribuisce sia ad arricchire che irrobustire il sound. Il songwriting è di alto livello: infatti, tra l’altro, le loro canzoni scatenano tanto appeal.

E poi, come non dirlo, i Love ghost con i loro testi interpretano il sentire comune di tanti giovani d’oggi. Una band che possiede, insomma, tante “armi” per conquistare sempre nuovi ascoltatori desiderosi di una nuova “coniugazione” dell’alternative rock.

Lascia un commento