Christian Musella: tra il calcio e la moda, la vita da Influencer

Incontriamo oggi Christian Musella, 20enne napoletano (nato a Scampia) che nella vita, grazie ad Instagram ha deciso di raccontare le sue grandi passioni facendo l’Influencer.

Christian Musella. Foto da Instagram
Christian Musella. Foto da Instagram

Ma ascoltiamo da lui la sua storia:

Benvenuto su La Gazzetta dello Spettacolo. Chi è Christian Musella e cosa fa nella vita di tutti i giorni?

Ciao e grazie a voi. Christian, 21 anni, del segno del cancro. Faccio l’Influencer ed il fotomodello per marchi e aziende di abbigliamento e tutto ciò che ha a che fare con il mondo della moda in generale. Come ogni ragazzo della mia età, faccio cose che comuni, ma con la differenza che spesso scatto fotografie da condividere con i miei follower per quanto riguarda dei consigli da mostrare al mio pubblico.
Frequento molte persone del mio stesso interesse, sia digitalmente che personalmente.

Quando hai scoperto di essere diventato un Influencer?

Nel lontano 2015 vedevo personaggi, oggi molto popolari, fare foto e sponsorizzare marchi di abbigliamento, e a me questo mondo piaceva davvero tanto, e volevo con tutto me stesso addentrarmi. Ricordo ancora la mia prima fotografia, era il primo giorno di scuola, di settembre 2015, nei pressi della metropolitana di Scampia, e ricordo ancora che quella foto, la primissima del mio percorso, arrivò a 1.500 likes. Da lì capìì di potercela fare, quindi mi andai a studiare i profili delle altre persone che ce l’avevano fatta, e mischiando un pò di profili, eccomi qui.

Christian Musella. Foto da Instagram
Christian Musella. Foto da Instagram

Ho cominciato a definirmi un vero e proprio influencer dopo circa 1 anno e mezzo da quella foto, quando avevo ricevuto molte collaborazioni da parte di brand semplici o start up, ma anche di importanza mondiale, ancora tutt’oggi mi contattano varie agenzie di moda, o di influencer, ma non acccetto mai, perche ho scelto di essere agenzia di me stesso e decido io sui lavori da prendere. A obiettivo raggiunto, ho deciso di mettere su un sito, così da poter essere definito anche fashion blogger e così nel 2016 ne aprii uno tutt’ora attivo.

Pensi che sia più importante essere “alla moda” o “lanciare la moda”?

Penso che la moda sia uno stile da seguire, per essere sempre aggiornato su come dovremmo uscire di casa, e poi penso che sia una cosa davvero unica il fatto di lanciare una propia moda e seguire la tua moda.

Parliamo di Spettacolo. Quali sono i film che preferisci vedere al cinema e ci sono degli attori italiani che apprezzi?

E un campo di cui mi emoziona parlare, sono un appassionato di film in generale, ma le categorie di film che preferisco sono: Horror, Azione, Splatter, motivazione personale e comico. Di solito, o quasi sempre vedo prima un film horror, e poi per addolcire la situazione concludo la serata/notte con un film comico.

Per quanto riguarda gli attori italiani che apprezzo ci sono: Fabio de Luigi, Checco Zalone, Alessandro Siani, Christian De Sica, Massimo Boldi.. sarebbe una lista davvero lunga da fare.

Christian Musella. Foto da Instagram
Christian Musella. Foto da Instagram

Nella tua vita il Calcio. Ci vuoi parlare di questa passione?

Più che passione è quasi la mia vita, i miei primi calci li ho dati alla tenera età di 6 anni, scelsi da subito di fare il portiere, era un ruolo che mi piaceva particolarmente, perchè già da allora vedevo in quel ruolo quello che tutti non potevano fare, ma poi col passare del tempo e degli anni mi sono sempre di più affezionato, togliendomi davvero tante soddisfazioni, allendandomi con portieri che oggi sono in serie A e che alcuni hanno toccato la Champions League.

Cosa pensi ti abbia reso così popolare sui social?

Bella domanda! Mi sono sempre reputato un ragazzo intraprendente e ci ho creduto dal primo momento, e ci credo ancora, questo credo sia un fattore determinante, alla fine, se tu non credi in te, chi può farlo?
Poi un altro fattore importante è quello di prendere spunto, e di leggere e studiare le tecniche più importanti da adottare per crescere su un social, alla fine concludo dicendo penso che mi abbia reso una persona così popolare sui social la determinazione, la caparbietà e la tanta voglia di emergere.

Come concili vita privata e vita da Influencer?

Anche questa una bella domanda, non c’è molto da preoccuparsene, si ha tempo per fare tutto, anche se si è un influencer, quindi vita privata e vita da influencer si conciliano alla perfezione.

Progetti professionali in corso?

Si, ci sono alcune proposte da brand davvero di alto calibro, non preferisco ancora parlarne così pubblicamente, è tutto, come si suol dire, in fase di costruzione, e ci saranno davvero tante situazioni che desideravo da molto tempo, e che prima o poi riuscirò a intraprendere. Per ora preferisco restare con i piedi per terra e non dire nulla. Per il resto, chi vivrà… Vedrà!

Grazie e in bocca al lupo a Christian Musella!

Potrebbe interessarti

Ludovica Pagani - Cover

Ludovica Pagani: sto studiando recitazione e mi piace!

Incontriamo oggi Ludovica Pagani: influencer, personaggio televisivo e DJ che come mood di vita ha …

Lidia Schillaci

Lidia Schillaci e il concerto segreto

Un concerto segreto che arriva in un momento storico come questo in cui la musica …

La posta del Cuore di Vincenzo De Luca vista dai The CereBros

The CereBros: arriva la posta del cuore di Vincenzo De Luca

Uno dei “personaggi chiave” di questa quarantena italiana per CoronaVirus è sicuramente il Governatore della …

Lascia un commento