Irene: quando la moda incontra la scrittura

Incontriamo oggi Irene, modella di Venezia amante della scrittura, che abbiamo intervistato per voi.

Benvenuta Irene, vuoi presentarti brevemente?

Grazie a voi dell’ospitalità. Sono una ragazza di Venezia. Sono grecista di formazione (amo tanto la Grecia!) e scrivo libri per bambini. Mi piace molto la musica, soprattutto la musica etnica. Prendo lezioni di danza orientale e mi alleno in palestra. Mi interesso alle arti esoteriche, in generale sono attratta da tutto ciò che è mistero e bellezza.

Come ti sei avvicinata alla professione di modella?

Il fascino che provo per il mistero e la bellezza si applica certamente anche alla fotografia, in quanto ramo dell’arte. Fin da ragazzina mi è piaciuto posare, ma per moltissimi anni ho interpretato questa attività solo come un hobby. Ho deciso di dedicarmi con maggiore dedizione a questa professione in tempi relativamente recenti.

Hai lavorato in qualità di hostess pubblicitaria ed hai posato per dei pittori…

Sì, ho posato più volte anche per i pittori. Soprattutto all’inizio lo trovavo davvero emozionante! Il lavoro che ho svolto come hostess è stato parallelo, non c’è un nesso diretto tra questo e la fotografia.

Cosa piace di te?

Dire che ‘ognuno ha i suoi gusti’ è un po’ riduttivo ma doveroso. La mia altezza colpisce e il mio viso spesso conquista… Tendenzialmente vengo scelta per la parte alta, ovvero dal punto vita in su, ma c’è anche qualcuno che semplicemente si trova bene con me per il mio modo di pormi e di lavorare. Questa per me è una grande soddisfazione, perché mi gratifica nell’impegno con cui mi dedico alle cose.

Il progetto che vorresti realizzare?

Beh, l’aspirazione più alta per una fotomodella sarebbe l’opportunità di rappresentare un marchio importante con cui entrare nel mondo della pubblicità. Tuttavia, e al di là di questo, il mio progetto nell’immediato è dare il massimo in ogni scatto, imparare a capire in modo sempre più approfondito la fotografia, migliorarmi sempre di più nella tecnica per poter offrire risultati soddisfacenti a tutti coloro con cui mi capita di lavorare.

L’abbigliamento preferito?

Riguardo all’abbigliamento, vado molto a periodi. Amo uno stile sempre curato ma vario, che ha personalità. Sportivo elegante, direi.

Ti affascina il mondo dello spettacolo?

Il mondo dello spettacolo mi affascina molto, sì. Il piccolo ma, soprattutto, il grande schermo. Sono sempre stata un’appassionata di cinema.

L’indumento e/o l’oggetto da non mancare nella tua valigia?

Nella mia valigia? Non ho un capo d’abbigliamento specifico da cui non mi separo, ma non mi muovo di un passo senza tutta la mia attrezzatura beauty, strumenti e prodotti per la cura della persona! Inoltre non riesco a fare a meno dei miei gioielli con le pietre dure, dato che sono un’amante dei cristalli e del loro potere.

Potrebbe interessarti

Cybernetica - Opera di Symba Meszaros

Symba Meszaros modella e sexy pittrice

Oggi incontriamo Symba Meszaros, la modella e pittrice ungherese, che lavora con la pittura erotica …

Claudia Filipponi. Foto di Nicolas Teodori

Claudia Filipponi, la modella che studia chimica che sogna la conduzione

Incontriamo in questi giorni Claudia Filipponi, modella 23enne di Sant’Elpidio a Mare, in provincia di …

Bad Doll

Bad Doll, si racconta la modella tatuatrice

Incontriamo oggi per voi Bad Doll, modella napoletana 22enne, consulente di bellezza e tatuatrice Benvenuta …

Lascia un commento