Daniele Chiaro, il sesto singolo è Pure così

E’ pronto per lanciare il sesto singolo. La carriera di Daniele Chiaro è un vero e proprio viaggio in sei tappe che affronta storie semplici, di tutti i giorni, con riflessione, romanticismo e malinconia. Una ricerca che punta a costruire una prospettiva della quotidianità, attraverso la musica riesce a raccontare e raccontarsi, si parla così di illusioni, sogni, di pagine da voltare.

Dal 10 maggio, disponibile per l’ascolto e l’acquisto su tutti i maggiori digital stores “PURE COSI’”, sesto brano del giovanissimo cantautore Daniele Chiaro. Unisce alla musicalità tanta sostanza. Ritmo, melodie e sonorità ben assortite nel nuovo brano. Ritorna in grande stile sulla scena musicale partenopea a distanza di due mesi, con la stessa delicatezza che da sempre lo caratterizza. L’impegno e la costanza nel proprio lavoro, nonché la qualità, l’esperienza e la perseveranza col tempo daranno i risultati.

Daniele Chiaro. Foto di Amanda Marie Annucci
Daniele Chiaro. Foto di Amanda Marie Annucci

Un tuffo negli esordi

Nel corso degli anni ha ottenuto un successo straordinario sul suo canale YouTube (Chiaro), un progetto musicale a puntate auto prodotto, in cui il cantautore fa emergere testi dai tratti autobiografici. Riflessioni d’amore, e concetti di vita quotidiana, sono al centro dei suoi brani.

Un brano dopo l’altro, gli ha concesso di espandere il suo notevole talento sul web e durante i live. L’esordio nel 2015 con il primo inedito “Meteore”, nel 2016 “Sottovoce”, e nel 2017 “Vengo a prenderti”, che riconferma il talento di Daniele. A novembre è stato pubblicato “Adesso” un lavoro ricco di ricerca e sperimentazione musicale.

Nel 2019, due nuovi progetti hanno trovano spazio nella carriera di Daniele, “Miracolo” e “Pure così”, quest’ultimo sarà accompagnato da un videoclip d’eccezione realizzato in modalità snorricam, una ripresa particolare, in cui il volto del soggetto è posto sempre in primo piano.

Le dichiarazioni

Le parole dell’artista – “Pure Così” racconta di una persona che ripercorre tutte le scene a livello mentale della sua storia. Parla, descrivendo delle situazioni, nel ritornello troviamo “E io ti giuro stavo bene pure così, eri più forte di ogni drink di notte, il venerdì”; Fa comprendere i sacrifici che ho fatto per te, perché la strofa iniziale è “Ho camminato nel deserto col cuore scalzo, il sole sembrava di ghiaccio e ti stavo accanto e bruciavo”.

Anche se alcune situazioni sono molto difficili, anche se ti sentivi in un certo modo, io stavo con te. La storia finisce, e nella seconda parte tento di calmare i vuoti cercando altre donne, cercando il divertimento, l’alcool, però alla fine stavo bene pure così.

Potrebbe interessarti

Flic Floc - Fuoco

Flic Floc, esce Fuoco

Davide Porcelli e Ilaria Righi formano i Flic Floc, duo di musica elettronica. Nel 2017 …

Mea Culpa. Foto di Salvatore Di Vilio

Mea Culpa, arriva il nuovo di Giovanni Sorvillo e Tiempo Antico

Oggi vi parliamo di Mea Culpa, il secondo disco di Giovanni Sorvillo e Tiempo Antico, …

Cristina Cafiero. Foto di Leandro Suarez

Cristina Cafiero presenta “Anime”

Cristina Cafiero sarà in concerto per la presentazione dell’EP “Anime” Jamesession Studios, per presentare il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.