NoAlter con Creatura Analogica

Nicholas Balteo, cantautore bresciano e la polistrumentista piemontese Alice Pondrelli formano i NoAlter, formazione punk rock. Questa band si avvale anche di un droide elettromeccanico, di nome Sam Punkrazio, che è stato programmato per avere la funzione di batteria in sede live.

Dal 28 gennaio è uscito il loro ep dal titolo Creatura Analogica, in digital download e cd per Fontana Indie Label(Fil1933 Group). Un ep di 5 brani con il sapiente aiuto del produttore Matteo De Napoli, il quale ha partecipato anche per synth e campionamenti per il disco in questione.

NoAlter - Creatura Analogica

Creatura Analogica offre un punk rock melodico che si può collegare sia a band del passato come Clash e Sex Pistols, che band italiane del momento come Tre allegri ragazzi morti o Sick Tamburo. Alle parti di batteria electro e un po più “fredde” si affiancano una chitarra spesso tanto ruggente e un cantato carismatico e pieno di pathos. Questo mostra che quello tra il punk e l’elettronica è un sodalizio che, se fatto bene, può dare un discreto risultato. Comunque tutto l’apporto di Sam Punkrazio ci porta sonorità cupe che ben si sposano al sound della band che è tanto underground.

“Odio” e la parodia di “Ma Come Ti Vesti?”

Per quanto riguarda la seconda traccia dell’EP, ossia “Odio”, è presente un video su Youtube per questo singolo. Con quest’ultimo la band offre una sorta di parodia del famoso programma televisivo “Ma Come Ti Vesti?”. Questo programma è in onda sul canale televisivo Real Time ed in ogni puntata del programma i conduttori cercano di rendere più moderno e trendy il guardaroba del protagonista dell’episodio.

I NoAlter e il punk

Il punk per definizione è stato sempre un genere molto underground e in controtendenza verso il mondo nel quale si proponeva. I NOALTER, con la loro musica, con i loro testi, con il video di “Odio” tentano di porsi in linea con una tradizione tanto importante. Le loro ritmiche non risultano eccessivamente veloci, le sonorità non tanto dure: costoro si sono sforzati di dare una certa importanza alla melodia.

NoAlter con la loro personale interpretazione del punk offrono a tanti ascoltatori, a tante persone un modo “alternative” di stare al mondo. In un’epoca nella quale si ha tanto paura del “diverso”, in un’epoca nella quale sorgono di nuovo dei “muri”, ebbene in questa epoca non bisogna avere paura di essere “diversi” e in controtendenza. L’omologazione è grigia e piatta e c’è bisogno di dare colore alla vita: questo sembra essere il messaggio di questa band.

Potrebbe interessarti

Raimondo Rossi

Raimondo Rossi: quando lo street style styling fa scoprire un artista.

Personaggio poliedrico, Raimondo Rossi, conosciuto anche come Ray Morrison, è sotto le attenzioni dei fotografi …

Electronic Blues Foundation

Digital Bluesman”, l’ultimo lavoro di Electronic Blues Foundation

Nelle scorse ore è uscito per i tipi della Experimental Label: Eclectic Productions, l’album degli …

I giorni pari

I Giorni Pari: intervista al duo Menni e Fabio Cardullo

Oggi incontriamo la musica in due, parliamo de I Giorni Pari, al secolo Menni e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.