Big Pupo, un’estate a ritmo di hits

Big Pupo già si prepara per un’estate densa di lavoro e di concerti live. La cover band ufficiale di Enzo Ghinazzi, infatti, capitanata dal bravissimo Antonio Vassalli, dal 2007 anno in cui è nata non fa che riscuotere grandi consensi da parte di chi non si stanca mai di riascoltare le hits di Pupo.

Big Pupo. Foto da Ufficio Stampa
Big Pupo. Foto da Ufficio Stampa

Lo stesso noto cantante toscano ha riconosciuto in più di un’occasione il talento di Antonio nell’interpretare i suoi pezzi. Il successo di Big Pupo, insomma, supportato dall’agenzia ItaliaunicaEvents delle abilissime manager Elisabetta Chouryguina e Alexandra Dashevskaya, non accenna a diminuire e il cantante si sta affermando anche all’estero, in modo particolare in Russia dove Pupo è da sempre particolarmente amato. Di questo ed altro abbiamo parlato con Big Pupo (photo credits Kamera Semeraro)…

Quella che sta per arrivare per te sarà un’estate piena di lavoro…

E’ proprio così, abbiamo preparato uno spettacolo in cui in circa due ore si ripercorre tutta la vita artistica e discografica di Pupo. Quindi verrà proposta tanta musica italiana nelle piazze dove sarò accompagnato da un’orchestra composta da musicisti professionisti che hanno suonato per artisti di un certo calibro come lo stesso Pupo, Aleandro Baldi, gli Oro…

Tu rimarrai fedele a Pupo cantando esclusivamente le sue canzoni?

Certo!

Per il tuo tour estivo è per caso previsto qualche concerto in cui apparirà anche lui, Enzo Ghinazzi in persona?

Diciamo che in questo senso c’è sempre una porticina apribile…Io vado a trovare lui nei suoi concerti e qualche volta mi consente anche di esibirmi quindi qualche sorpresa potrebbe sempre esserci, speriamo!

Qual è il brano di Pupo che ti piace di più cantare?

Quello che mi ha toccato maggiormente è Quanta gente. E’ un pezzo attraverso il quale capisci quanto la musica ti avvicini a persone di ogni tipo e di ogni età. Ogni spettatore ha un’emozione differente riguardo ad una canzone diversa, c’è chi ne preferisce una chi un’altra. E’ entusiasmante vedere come ogni singola persona reagisca a suo modo.

Big Pupo. Foto da Ufficio Stampa
Big Pupo. Foto da Ufficio Stampa

A questo proposito, quando ti esibisci dal vivo sei a stretto contatto con il pubblico. A te piace confrontarti con la tua audience?

Certo, io non sono soltanto un cantante ma anche un animatore infatti durante i miei concerti parlo moltissimo con la gente. Mi capita di incontrare degli anziani che magari mi dicono: “io questa canzone la sentivo quando ero giovane, mi sono innamorato con questo pezzo” e poi magari senti dei bambini che cantano Gelato al cioccolato perchè gli piace tanto questa canzone. In questi momenti ti rendi conto di quanto sia potente la musica e dove posso arrivare. E’ per questo che quando si parla di musica il mio consiglio è di non fermarsi al primo ostacolo perchè ci sono tante persone e tante menti da raggiungere.

Tornando a Pupo, tu lo segui sempre con interesse, ti piacerebbe vederlo in azione in qualche reality?

Ma Pupo il reality lo fa tutti i giorni! Certo che lo seguo sempre… Lui è molto poliedrico, guarda anche la collaborazione che sta avendo con Le Iene dove ha realizzato servizi per tre puntate: uno sulla droga il secondo sul sesso e i bordelli e il terzo sul gioco d’azzardo. Di sicuro sarebbe bello vederlo in un reality perchè lui è un tipo scherzoso. E’ molto serio sul lavoro ma anche ironico nella vita, insomma ha tantissime sfaccetature interessanti e riesce a presentarsi al pubblico in tanti modi diversi.

A proposito di televisione, tu come ti comporti quando hai il telecomando in mano?

In questo periodo, come penso la maggior parte degli italiani, sono molto curioso di vedere cosa ne verrà fuori da questo nuovo governo, come gestiranno la responsabilità di guidare il nostro paese. Poi mi piace molto vedere i film musicali.

Cosa ne pensi del Grande Fratello di Barbara D’Urso?

Barbara D’Urso mi piace moltissimo, lei è incredibile! La D’Urso, si sa, vive di scoop ma il fatto strano non è che faccia venire persone tanto particolari in trasmissione, ma che riesca a scovarle.

Questo anche a costo di scatenare delle critiche. La gente giudica e dice: perchè questo si comporta così o si comporta colà però alla fine se ne interessa. Tutto porta pubblico e fa ascolto.

Che messaggio vuoi mandare ai nostri lettori?

Vorrei dire a tutti che la musica è qualcosa di molto importante di cui il nostro corpo e la nostra mente ha bisogno. Questo riguarda chiunque la faccia, che si tratti di un artista italiano o straniero non importa. Non si può identificare la musica in una sola persona, bisogna rispettare tutti gli artisti che hanno questo dono di esprimere delle sensazioni e delle emozioni con le note ed anche con le parole delle loro canzoni.

Ci hai parlato delle tue prossime performances in Italia ma terrai dei concerti anche all’estero?

Assolutamente si’. Già nel dicembre scorso siamo stati a Mosca quindi in Turchia. Quest’anno di sicuro si tornerà in Russia e intanto nei prossimi giorni terrò uno spettacolo vicino ad Arezzo per un pubblico fatto esclusicamente di turisti russi in vacanza in Italia.

Potrebbe interessarti

Gabriel Mesio, lo stilista più giovane del mondo

Gabriel Mesio, ha soli 12 anni lo stilista più giovane al Mondo

Gabriel Mesio: ciuffetto bruno e leggermente rialzato, occhialoni da vista più grandi del viso ma …

Alexis. Foto da Ufficio Stampa.

Alexis, arriva “I need you tonight”

Alexis è un artista che offre un rock tendente verso il pop. Tale pop rock, a …

Flora Cangiano, in arte Flo. Foto da Ufficio Stampa

Flo, tutta la musica del mondo.

“Da piccola ascoltavo Laura Pausini, oggi avrei potuto cantare lo stesso genere musicale, sarei stata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.