Lake Sirens, il progetto di Enrico Ricciardi

Un party per presentare l’idea Lake Sirens

Con un party in piena Milano, è stato presentato Lake Sirens, il nuovissimo progetto artistico del fotografo Enrico Ricciardi.

Per i pochi che non lo conoscessero, Ricciardi realizza ormai da più di 20 anni calendari ed è molto conosciuto per il suo rapporto con i progetti benefici. Dal 1998, ha ritratto tutti i più grandi personaggi della televisione italiana, ma anche nomi celebri dello sport.

Per il 2018 Enrico Ricciardi ha deciso di rispolverare i suoi ormai storici paesaggi notturni di laghi in bianco e nero, realizzati con la mitica Hasselblad 500 C/M e pellicola Ilford per poi digitalizzarli ed usarli come background per creazioni digitali unendole in post produzione alle immagini di ben 25 splendide modelle fotografate e ritratte nella loro statuaria bellezza fisica in veste di ammalianti sirene.

Ed è proprio all’evento di presentazione di Lake Sirens, che si sono viste alcune delle protagoniste del calendario, tra cui: Aurora Marchesani, Ayele A. Amouzouglo, Beniada Jakic, Bianca Ramirez, Cristina Colier, Dorota Nowak, Elisa Scheffler, Elysa Real, Francesca Brambilla, Gloria Giacosa, Ines Trocchia, Livia Canalis, Manuela Quistelli, Marina Dainotto, Martina Stetiarova, Maylin Aguirre, Sara Banfi e Sofia Borgato.

Ad acclamare il progetto presenti anche Aristide Malnati, Enrico Beruschi, l’ex velina Vera Atyushkina, Simone Molinari, Andrea Tacconi, Francesco Repetti Mogol, e tanti altri.

Il calendario sosterrà il progetto Rolfi Freedom of Moving sulla libertà di movimento.

Potrebbe interessarti

Armonika, arriva il nuovo singolo

Si intitola Ti Porto Se Vuoi, il nuovo singolo degli Armonika, che è un inno …

Premio Lunezia, più spazio agli emergenti

Le serate della XXIV Edizione del Premio Lunezia, vedranno, oltre alle premiazioni, salotti musical-letterari e …

Artisti alla Ribalta all’8a Edizione

L’Associazione “Oltre il Quartiere”con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, presenta Il …

Lascia un commento