Interviste

Seven Women, Yvonne Sciò e le donne

Yvonne Sciò. Foto di Marco Giraldi.

I nostri riflettori sono puntati su Yvonne Sciò, che negli anni ’80-’90 divenne una vera icona fra gli adolescenti grazie ad uno spot per la SIP (attuale Telecom) che la riprendeva innamorata al telefono facendo uso del tormentone: “Mi ami , ma quanto mi ami? E mi pensi,  ma quanto mi pensi?”.

Continua a leggere

Mirea Flavia Stellato, la mia festa esagerata

Mirea Flavia Stellato con Vincenzo Salemme in una scena del film Una festa esagerata

A tu per tu con Mirea Flavia Stellato, al cinema con Una Festa Esagerata Incontriamo oggi a distanza di due anni, una promessa del cinema italiano: Mirea Flavia Stellato. All’epoca si definì come una “vice-apprendista-aiutante-giornalista” e si era appena affacciata al mondo del cinema con “Se mi lasci non vale“.

Continua a leggere

Nataly Ferrari, la Regina del Body Art

Nataly Ferrari. Foto da Ufficio Stampa

L’arte del corpo con Nataly Ferrari Oggi parliamo di un’artista alternativa, Nataly Ferrari, che va a mescolare un mix straordinario di elementi che attingono a vario titolo alle arti del dipinto e del collage, reinventato ed attualizzato direttamente grazie a corpi umani sui quali imprimere il marchio della propria creatività.

Continua a leggere

Franco Ricciardi ai David con Bang Bang

Franco Ricciardi alla prima di Ammore e Malavita a Napoli.

Dalla colonna sonora di Ammore e Malavita, Franco Ricciardi sbarca ai David Di Donatello Parliamo di Franco Ricciardi che quest’anno salirà sul red carpet dei David di Donatello con “la sua” Bang Bang. Il brano scritto da Nelson (di cui abbiamo parlato su La Gazzetta dello Spettacolo MAGAZINE), Pivio e Aldo De Scalzi, e interpretato da Ricciardi insieme a Giampaolo …

Continua a leggere