Arianna Triassi, sono una romantica spudorata

Una giovane talentuosa che è giunta alla notorietà televisiva partecipando fra i protagonisti del reality “Il collegio 2″ in onda su Rai 2: Arianna Triassi!

Giovanissima napoletana l’abbiamo vista in televisione seguire la vita quotidiana (insieme ad altri 9 ragazzi e 8 ragazze nella scuola degli anni Sessanta e nello specifico, nel 1961, per prepararsi e superare l’esame di Licenza Media, come accadeva anni fa.

Arianna Triassi. Foto esclusive La Gazzetta dello Spettacolo di Federica Cilento
Arianna Triassi. Foto esclusive La Gazzetta dello Spettacolo di Federica Cilento

Dopo l’addio forzato allo smartphone e ai social ed il saluto a bracciali, orecchini ed orologi, Arianna ha portato anche all’esterno il suo carattere molto forte e deciso, diventando regina dei social in poco tempo e soprattutto seguendo la sua passione per la musica! Noi abbiamo incontrato questo “spirito ribelle”, che si è raccontato per i nostri lettori.

Benvenuta Arianna Triassi su La Gazzetta dello Spettacolo. Partiamo dagli inizi: sei stata protagonista de “Il collegio 2”. Che ricordi hai di quell’esperienza che ti ha portato nel 1961?

Ricordo tutto alla perfezione, come se ancora stessi lì certe volte, ricordo il grido della sorvegliante quando combinavo guai, l’odore ogni mattina di latte fresco, ma la cosa che ricordo di più e la tranquillità dei giorni senza social media…

Arianna Triassi. Foto esclusive La Gazzetta dello Spettacolo di Federica Cilento
Arianna Triassi. Foto esclusive La Gazzetta dello Spettacolo di Federica Cilento

Crescendo hai intrapreso una strada che ti avvicina molto alla musica: oggi sei una DJ e una speaker molto seguita, ci racconti la tua esperienza che ti ha portato ad essere l’Arianna di oggi?

Posso dire che è molto lunga, ho iniziato a lavorare nel mondo dello spettacolo verso i 6 anni ( facevo pubblicità in tv) poi ho iniziato con il teatro, ho aperto un canale YouTube, ho partecipato ad una serie tv e mi sono chiesta, “ voglio fare la showgirl ma ho ancora la cadenza napoletana ?” Così mi sono iscritta ad un Accademia per imparare la dizione, ma non contenta ho pensato che se volevo mangiarmi il palco scenico avrei dovuto saper imparare tutte le arti del mondo dello spettacolo, così iniziai a fare: canto, armonia, speakeraggio, dj set, teatro, dizione ed anche ballo…
Ho continuato così per 4 anni, andavo in accademia subito dopo scuola per 6 ore al giorno imparando ogni giorno qualcosa di diverso ed ogni volta che toccavo un microfono o una consolle mi emozionavo, ecco perché ho intrapreso questa strada.

Sarai tra le protagoniste di iBand. Cosa puoi raccontarci di questa nuova esperienza?

Che è tutto da vedere, non faccio anticipazione sul futuro perché ci manca solo che faccio la maga!😂 però posso dire che sarà il mio secondo programma televisivo, sicuro ricco di colpi di scena e tanta buona musica… spero che fili tutto per il meglio così da coltivare ancora di più la mia passione ed aggiungere al mio bagaglio culturale un altra bella esperienza formativa.

Arianna Triassi. Foto esclusive La Gazzetta dello Spettacolo di Federica Cilento
Arianna Triassi. Foto esclusive La Gazzetta dello Spettacolo di Federica Cilento

Passiamo al tuo rapporto con il mondo dello Spettacolo. Sei più da Cinema o da serie-TV? E soprattutto cosa guardi e perché?

Sono da cinemaaaa! Adoro Tarantino, seguo molto i registi ed essendo una persona molto curiosa devo sapere subito il finale, le serie sono troppo lunghe per la mia curiosità, non l’appagano mai!
Di solito mi piacciono molto i gialli, anche le mie serie tv devono avere quella cronaca, ma non nascondo che essendo anche una grande sognatrice la fantascienza fa al caso mio, però mai dire mai sono aperta ad ogni tipo di film che mi faccia emozionare o intrigare.

Anche i social prendono gran parte della tua vita, parliamo di circa 300k di follower. Preferisci Instagram o TikTok? E dove vedi il futuro?

Preferisco TikTok ed il futuro lo vedo lì, Instagram sta copiando tutto ciò che si può copiare da ogni social network, per me TikTok è unico e inimitabile, si può esprimere se stessi senza pensare all’età, alla provenienza, ecc… hanno affrontato molti discorsi su TikTok ad esempio l’omosessualità e nessuno è andato contro ad un argomento così delicato, tutti hanno cercato di capire, se succedeva su Instagram la persona in questione sarebbe stata piena di commenti poco gradevoli.

Arianna Triassi. Foto esclusive La Gazzetta dello Spettacolo di Federica Cilento
Arianna Triassi. Foto esclusive La Gazzetta dello Spettacolo di Federica Cilento

Quanti tatuaggi hai? Ci racconti i loro significati?

Ho 8 tatuaggi, sotto al seno ho un leone con una corona ed una luna: il mio segno zodiacale che mostra quanto il leone sia fiero di se e sappia portare bene la corona nonostante tutti provano ad abbassargli la testa
E la luna sopra per indicare che sono spesso lunatica sulle mie decisioni nella vita privata…
Sole e luna sulle caviglie: tutto ha un lato positivo ed un negativo, infatti nel sole c‘è la luna perché nel bene c’è sempre un pizzico di male e viceversa
Sul sedere ho la scritta yemanjà: la mia mamma ha origini brasiliano e yema è la dea del mare, se hai commesso peccato basta porgere una rosa bianca nell’acqua di notte a mare e recitare la sua preghiera, lei cercherà di purificarti e sostenerti, nell’antichità sono tante le storie su di lei, ma io la vedo coma una donna che ha subito un lutto pesante e ha avuto comunque la forza di andare avanti, spirito di sacrificio e dare la forza a tante donne di essere se stesse e di superare avversità.
Sul braccio sinistro ho la mano di Fatima per la sua storia legata alla famiglia
Sulla mano una data ovvero quella del mio compleanno in romano ( anche se è sbagliata ) il tatuatore non se ne accorse
E sulla destra ho un disegno che ho fatto io ma il significato è privato.

Arianna Triassi. Foto esclusive La Gazzetta dello Spettacolo di Federica Cilento
Arianna Triassi. Foto esclusive La Gazzetta dello Spettacolo di Federica Cilento

Sei molto legata alla famiglia e soprattutto a tuo padre. Quali sono i valori fondamentali che secondo te oggi contano per stare bene in famiglia?

Rispetto, sincerità, umiltà.
Io adoro mio padre ma anche mia madre, sono le persone che mi ispirano ogni giorno, nei loro difetti si intravedono tante sfumature che se sai cogliere possono aiutarti a tuo vantaggio,
Sono i miei super eroi, ne hanno passate tante e mi hanno sempre messo in mezzo , ma questo mi ha dato la forza per crescere prima e capire me stessa e ciò che volevo fare da subito, ed ora nella mia famiglia si vive area di tranquillità e rispetto tutti i giorni poiché ognuno ha capito i proprio sbagli… per me questa è famiglia aiutarsi a vicenda e tornare più affiatati di prima

C’è un segreto che fa battere il cuore di Arianna?

Si, c’è ne sono tanti… il primo è che sono innamorata dell’idea dell’amore, pongo fiducia in tutti e se mi scotto lo faccio volentieri ma basta che la persona di fronte a me ha avuto una possibilità, un occasione…
Sono una romantica spudorata ed una sognatrice ad occhi aperti.
Il mio segreto più grande è quello di spargere frammenti del mio cuore a chi se li sa tenere per poi sentirmi viva andando a riprenderli sapendo che ne hanno fatto buon uso e continueranno a farlo.

Cosa c’è nel futuro di Arianna Triassi?

Famiglia e lavoro, voglio essere una donna indipendente, un imprenditrice che sa come fare successo e sa come farsi strada da sola, il mio futuro deve spaccare i palchi di ogni città e deve avere tappe per tutto il mondo, voglio viaggiare per conoscere l’arte di tutte le culture.

Arianna Triassi. Foto esclusive La Gazzetta dello Spettacolo di Federica Cilento
Arianna Triassi. Foto esclusive La Gazzetta dello Spettacolo di Federica Cilento

Un consiglio che vuoi dare alle ragazze che vogliono intraprendere una carriera nel mondo dello Spettacolo oggi…

Attente amiche/ amici il mondo è fatto di strade dritte e di curve, se sapete cosa volete non fatevi distrarre e camminate sempre a testa alta seguendo la strada principale, se qualcuno vi scoraggia ricordate che siete ricchi di creatività e che siete arte, cogliete ispirazione in ogni gesto che fate, in ogni luogo che visitate, in ogni persona che conoscete e così via, ma non state con la testa tra le nuvole sognando ed aspettando che passi il primo treno, perché i sogni non si realizzano ad occhi chiusi ma le cose più belle bisogna affrontarle, prenderle di petto ed aprire gli occhi

Potrebbe interessarti

NCIS - 400 episodi

NCIS: i 400 episodi su Rai 2

Questa sera, venerdì 16 aprile alle ore 21.20, Rai2 manderà in onda in prima visione …

Simona Ventura a Games of Games

Games of Games: ancora sorprese nei giochi di Simona Ventura

Torna in prima serata su Rai 2, Simona Ventura alla conduzione del secondo appuntamento con Game of Games – Gioco Loco.

Orchestra per La Serenissima

Alessio Boni: uno speciale per i 1600 anni della Serenissima

Il saluto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, poi il racconto di Venezia attraverso immagini …

Lascia un commento